ADDIZIONALE IRPEF: C/C POSTALE SENZA SPESE



(continua a leggere)


RESPONSABILITA' PER INDEBITAMENTO



































































































Comunicato del 21 dicembre 2007 Comunicato del 21 dicembre 2007 Versamento diretto ai comuni dell'addizionale comunale IRPEF. Condizioni economiche per i conti correnti postali dedicati Con decreto del 5 ottobre 2007 del Ministero dell'economia e delle finanze, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 247 del 23 ottobre 2007, sono state definite le modalità per il versamento diretto ai comuni dell'addizionale comunale IRPEF, introdotto dall'art.1, comma 143, l. 27 dicembre 2006 n. 296. Con successive circolari di questa Direzione Centrale, F.L. 21/2007 e F.L. 29/2007, i comuni interessati sono stati invitati ad attivare appositi conti correnti postali, così da consentire il versamento diretto del tributo, nonchè a comunicare i dati, anche modificativi, relativi ai conti correnti in oggetto, tramite apposito modello allegato. Tanto premesso, con la presente circolare si rende noto che a seguito di intese intercorse con Poste Italiane s.p.a., l'ente medesimo ha chiarito che i conti correnti postali dedicati all'accredito dell'addizionale comunale all'IRPEF saranno esenti, per l'anno 2008, da spese di apertura nonché da quelle per tenuta conto e per riga di scrittura. Inoltre, Poste Italiane s.p.a. ha precisato che tali agevolazioni riguardano anche i conti aperti nel corso del 2007, chiarendo che le eventuali spese già sostenute verranno rimborsate.   ......