AFFIDAMENTO ALL'ESTERNO DEL SERVIZIO CONTRAVVENZIONI



(continua a leggere)


NON CI SONO LIMITI TERRITORIALI PER L'ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBLICHE



































































































                        REPUBBLICA ITALIANA                                N.  5271/05 REG.DEC.                IN NOME DEL POPOLO ITALIANO                                    N. 1854-1942-2515 Il  Consiglio  di  Stato  in  sede  giurisdizionale,   Quinta  Sezione          ANNO  2005 ha pronunciato la seguente decisione I -  n. 1854/2005  del  07/03/2005 , proposto dal COMUNE DI NAPOLI, in persona del Sindaco in carica, rappresentato e difeso dagli avvocati Edoardo Barone, Federico Tedeschini, Giuseppe Tarallo e Maria Rosaria Cozzuto Quadri, con domicilio eletto in Roma, Largo Messico n.7 presso l’Avv. Federico Tedeschini; contro la Soc. GEST LINE s.p.a.in proporio e quale mandataria della ATI costituita con la Soc. RINALDI L'ESPRESSO s.r.l., rappresentata e difesa dall’Avv. Vincenzo Spagnuolo Vigorita, con domicilio  eletto in Roma Viale Angelico 38 presso l’Avv. Luigi Napolitano  - resistente e ricorrente incidentale - nonché; - la soc. ROMEO GESTIONI s.p.a., in persona del legale rappresentante in carica. rappresentata e difesa dagli Avv.ti Bianca L. Napolitano e Raffaele Ferola, con domicilio eletto in Roma Via Po n. 22; - la ATI ROMEO GESTIONI s.p.a., non costituita; e nei confronti di  POSTE ITALIANE s.p.a.; II – n. 1942/2005  del  09/03/2005 , proposto da POSTE ITALIANE SPA rappresentata e difesa dall’avv. Angelo Clarizia, con domicilio eletto in Roma, Via Principessa Clotilde n. 2; contro la Soc. GEST LINE s.p.a., rappresentata e difesa dagli Avv.ti Renata Spagnuolo Vigorita e Vincenzo Spagnuolo Vigorita, con domicilio  eletto in Roma Viale Angelico 38 presso l’Avv. Luigi Napolitano; e nei confronti di - COMUNE DI NAPOLI, in persona del Sindaco in carica, rappresentato e difeso da:gli Avv.ti  Edoardo Barone e Giuseppe Tarallo, con domicilio  eletto in Roma, Lungotevere Flaminio 46-pal.IV, presso il Sig. Gian   Marco  Grez; - la soc. ROMEO GESTIONI s.p.a., in persona del legale rappresentante in carica. rappresentata e difesa dagli Avv.ti Bianca L. Napolitano e Raffaele Ferola, con domicilio eletto in Roma Via Po n. 22;   III -  n. 2515/2005  del  26/03/2005 , proposto da soc. ROMEO GESTIONI s.p.a., in persona del legale rappresentante in carica. rappresentata e difesa dagli Avv.ti Bianca L. Napolitano e Raffaele Ferola, con domicilio eletto in Roma Via Po n. 22; contro - la Soc. GEST LINE s.p.a.in proporio e quale mandataria della ATI costituita con la Soc. RINALDI L'ESPRESSO s.r.l., rappresentata e difesa dall’Avv. Vincenzo Spagnuolo Vigorita, con domicilio  eletto in Roma Viale Angelico 38 presso l’Avv. Luigi Napolitano; - la  ATI RINALDI L'ESPRESSO s.r.l, non costituita; e nei confronti di - COMUNE DI NAPOLI, in persona del Sindaco in carica, rappresentato e difeso da:gli Avv.ti  Edoardo Barone e Giuseppe Tarallo e Maria Rosaria Cozzuto Quadri, con domicilio  eletto in Roma, Lungotevere Flaminio 46-pal.IV, presso il Sig. Gian Marco Grez; - soc. POSTE ITALIANE s.p.a., non costituita; tutti gli appelli per la riforma della sentenza del Tribunale Amministrativo della Campania, Sezione Prima, n.17907/2004 dell’1 dicembre 2004, resa tra le parti, concernente gestione delle contravvenzioni al codice della strada;         Visti  gli atti di appello con i relativi allegati;          Visti gli atti di costituzione nei giudizi di GEST LINE s.p.a. in proprioe  e quale  mandataria A.T.I.;  soc. ROMEO GESTIONI s.p.a.; ATI Rinaldi L’espresso s.r.l.; Comune di Napoli;             Viste le memorie prodotte dalle parti a sostegno delle rispettive difese;             Visti gli atti tutti delle cause;             Relatore, alla pubblica udienza del 31 maggio 2005, il Consigliere Chiarenza Millemaggi Cogliani; uditi!Fine dell'espressione imprevista, altresì, gli avvocati F. Tedeschini, V. Spagnuolo Vigorita, R. Ferola, A Clarizia;             Pubblicato, sui giudizi riuniti, il dispositivo n. 356/2005             Ritenuto e considerato in fatto e in diritto quanto segue: F  A  T  T  O             1. La Società Gets Line s.p.a., in associazione temporanea con la soc. Rinaldi l’Espresso s.r.l., ha partecipato alla gara, mediante pubblico incanto, a norma dell’art. 6, comma 1, lett. a) del decreto legislativo n. 157 del 1995, con il sistema dell’offerta economicamente più vantaggiosa, da valutarsi in base a specificati elementi di valutazione, indetta dal Comune di Napoli per l’affidamento del servizio novennale di gestione delle contravvenzioni al codice della strada rilevate dal Corpo di polizia municipale di Napoli, e più specificamente, per l’espletamento di tutte le attività finalizzate alla riscossione stessa, con esclusione di quelle a mezzo ruolo e la gestione del contenzios......