AGGIORNAMENTO NOMI STRADE E NUMERI CIVICI



(continua a leggere)


PER LA CREMAZIONE BASTA UN’AUTOCERTIFICAZIONE DEI PARENTI



































































































Anagrafe Anagrafe Aggiornamento della toponomastica e delle individuazioni anagrafiche-Parere dell' ISTAT Si può procedere ad un aggiornamento dell’ onomastica stradale e della numerazione civica a prescindere dai lavori preparatori al censimento? Pervengono quesiti da parte di Comuni in merito alla possibilità procedere ad un aggiornamento dell’ onomastica stradale e della numerazione civica a prescindere dai lavori preparatori al censimento. Al riguardo, in conformità al parere espresso dall’ ISTAT, si ritiene che in base agli artt. 41, 42, 43, e 47 del Regolamento Anagrafico l’ onomastica stradale e la numerazione civica devono essere costantemente aggiornate in modo da poter dare ad ogni famiglia o convivenza il suo preciso e ben determinato indirizzo. Inoltre, è bene precisare che aggiornare la numerazione civica significa mantenere la numerazione preesistente attribuendo i numeri civici ai fabbricati di nuova costruzione ed eliminando quelli relativi ad accessi a case diroccate o fisicamente non più esistenti. In particolare l’ apertura di nuovi accessi, tra altri consecutivamente numerati, impone che a ciascun nuovo accesso sia attribuito il numero che precede seguito da una lettera in ordine alfabetico progressivo oppure da bis, ter, ecc.; la chiusura di un accesso nell’ area di circolazione, tra altri consecutivamente numerati, determina un salto di numerazione (da annotarsi sullo stradario) e non già uno scalare dei numeri successivi al numero eliminato. Si dovrà procedere ad un rifacimento totale della numerazione civica di un’ area di circolazione solo nel caso di estremo disordine dei numeri civici. IL DIRIGENTE DELL’ AREA I Vice Prefetto Castaldo   ......