C/C POSTALE PER VERSAMENTO AI COMUNI DELL'ADDIZIONALE IRPEF



(continua a leggere)


ADDIZIONALE IRPEF: C/C POSTALE SENZA SPESE



































































































Circolare F Circolare F.L. 29 / 2007 AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA - LORO SEDI AL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA VALLE D’AOSTA - AOSTA AL COMMISSARIO DEL GOVERNO NELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - TRENTO AL COMMISSARIO DEL GOVERNO NELLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - BOLZANO AI SINDACI - LORO SEDI e, per conoscenza, ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI -Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie locali - R O M A AL MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE - Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato - Dipartimento per le politiche fiscali - R O M A AL COMMISSARIO DELLO STATO NELLA REGIONE SICILIANA - PALERMO AL RAPPRESENTANTE DEL GOVERNO NELLA REGIONE SARDA - CAGLIARI AL RAPPRESENTANTE DEL GOVERNO NELLA REGIONE FRIULI VENEZIA-GIULIA - TRIESTE AL PRESIDENTE DELL’A.N.C.I.- Via dei Prefetti, 46 - R O M A Oggetto: Comunicazione dei dati relativi al conto corrente postale dedicato agli introiti dell’addizionale comunale all’IRPEF. L’articolo 1, comma 143, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007), ha previsto il versamento diretto ai comuni dell’addizionale comunale all’IRPEF. Con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 5 ottobre 2007, pubblicato nella G.U. serie generale n. 247 del 23 ottobre 2007 sono state definite le modalità del versamento diretto ai comuni. Con successiva circolare FL 21/07 del 17 ottobre 2007 questo Ministero ha rese note le prime modalità applicative del predetto decreto, invitando i comuni interessati all’apertura di specifici conti correnti postali intestati all’ente. Con la presente circolare vengono fornite indicazioni per l’utile comunicazione dei dati relativi ai singoli conti correnti postali attivati, così da consentire il versamento diretto dell’addizionale comunale dal 2008. I comuni invieranno entro e non oltre il 31 dicembre 2007 il modello A allegato alla presente circolare, recante il codice identificativo IBAN del conto corrente postale attivato, alle Prefetture U.T.G. competenti per territorio, alla Presidenza della Giunta Regionale per i comuni della Valle d’Aosta ed ai rispettivi Commissariati di Governo per i comuni delle province di Trento e di Bolzano. Le Prefetture, la Presidenza della Giunta Regionale della Valle d’Aosta ed i Commissariati di Governo nelle province autonome di Trento e di Bolzano  provvederanno a trasmettere al Ministero dell’interno, entro il 15 gennaio 2008, i dati ricevuti mediante apposita procedura via web. La procedura descritta nella presente circolare ed il modello allegato dovranno essere utilizzati in ogni caso di successiva variazione dei dati del conto e per le aperture di nuovi conti per i comuni che delibereranno successivamente l’applicazione dell’aliquota dell’addizionale IRPEF. Roma lì 11 dicembre 2007 IL CAPO DIPARTIMENTO (Troiani)   ________________________________________________________-       Comune di………………………………..     Allegato A   Provincia di……………………………….      Codice ente   alla Prefettura-Ufficio Territoriale di Governo di ……………………………………. alla Presidenza della Giunta Regionale della Valle d’Aosta al Commissario del Governo nella Provincia autonoma di Trento al Commissario del Governo nella Provincia autonoma di Bolzano     COMUNICAZIONE RELATIVA AL CONTO CORRENTE POSTALE ATTIVATO PER IL VERSAMENTO DIRETTO AI COMUNI DELL’ADDIZIONALE COMUNALE ALL’IRPEF     Visto l’articolo 1, comma 143, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 Visto il decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 5 ottobre 2007   Si dichiara che il codice IBAN identificativo del conto corrente postale attivato dal comune di ……………………………………………………… per il versamento diretto ai comuni dell’addizionale comunale all’IRPEF è il seguente