CALCOLO TRATTAMENTI DI QUIESCENZA



(continua a leggere)


CONFERIMENTO DI DIVERSO INCARICO AL DIRIGENTE



































































































NOTA OPERATIVA N NOTA OPERATIVA N. 12 OGGETTO: Aggiornamento indici per il calcolo dei trattamenti di quiescenza. PREMESSA. L'indice dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai ed impiegati, secondo le indicazioni fornite dall'art. 7, comma 4 - del decreto legislativo 30-12-92, n. 503, accertato dall'ISTAT per l'anno 2005, pari al 1,7 per cento. Si riportano, pertanto, gli indici aggiornati per il calcolo dei trattamenti di quiescenza nelle relative tabelle riepilogative. 2 A) RIVALUTAZIONE DELLE RETRIBUZIONI PENSIONABILI (QUOTA B DI PENSIONE) INDICI ISTAT PER LA RIVALUTAZIONE DELLE RETRIBUZIONI AI SENSI DEL D.LGS. 503/92 Anno Base 100 = 1992 Base 100 = 1995 Variazione % 1992 100 1993 104,2 + 4,2 1994 108,3 + 3,9 1995 114,1 100 + 5,4 1996 118,5499 103,9 + 3,9 1997 120,6037 105,7 + 1,7 1998 122,7716 107,6 + 1,8 1999 124,7113 109,3 + 1,6 2000 127,9061 112,1 + 2,6 2001 131,3291 115,1 + 2,7 2002 134,5239 117,9 +2,4 2003 137,8328 120,8 +2,5 2004 140,5712 123,2 +2,0 2005 142,9673 * 125,3 ** +1,7 Esempi di calcolo: ** 123,2 + (123,2 x 1,7) = 125,3 100 * 140,5712 x 125,3 = 142,9673 123,2 3 B) FASCE DI RETRIBUZIONE E ALIQUOTE DI RENDIMENTO. Il tetto pensionabile, oltre il quale si applicano le riduzioni progressive delle aliquote di rendimento, stato aggiornato ad Euro 39.297,00 per l'anno 2006. Conseguentemente, per gli effetti prodotti dall'art. 12, comma 1, del d.lgs. 503/92 e successive modificazioni ed integrazioni, sono state individuate le seguenti fasce retributive: Fasce di retribuzione annue pensionabili e aliquote di rendimento per pensioni decorrenti dal 1/1/2006 Retribuzione Aliquota pensionistica fino ad Euro 39.297,00 2 % oltre ad Euro 39.297,00 fino ad Euro 52.265,01 1,60 % ( abbattimento del 20 %) oltre ad Euro 52.265,01 fino ad Euro 65.233,02 1,35 % ( abbattimento del 32,5 %) oltre ad Euro 65.233,02 fino ad Euro 74.664,30 1,10 % ( abbattimento del 45 %) oltre ad Euro 74.664,30 0,90 % ( abbattimento del 55 %) C) MASSIMALE CONTRIBUTIVO Il massimale annuo della base contributiva e pensionabile previsto dall'art. 2, comma 18, della legge 8 agosto 1995 n. 335, per i nuovi iscritti dall'1-1-96 a forme pensionistiche obbligatorie e per coloro che optano per la pensione con il sistema contributivo, rivalutato in base all'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati calcolato nella misura del 1,7 per cento, pari, per l'anno 2006, ad Euro 85.477,37. Massimale contributivo art. 2, c. 18, l. 335/95 Importo Anno Euro 1996 68.172,31 1997 70.881,03 1998 72.035,41 1999 73.332,23 2000 74.505,62 2001 76.442,85 2002 78.506,61 2003 80.390,77 2004 82.400,54 2005 84.048,55 4 2006 85.477,37 Tanto si comunica, anche al fine dell'aggiornamento delle tabelle riportate nel pacchetto applicativo in uso, necessario per la determinazione degli importi di pensione da corrispondere. IL DIRIGENTE GENERALE Dr. Costanzo Gala F.to Dr. Gala ......