CONCORSI SOLO DOPO L’EMANAZIONE DELL’APPOSITO DPCM



(continua a leggere)


PARTECIPAZIONE AL PROCEDIMENTO DELLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE



































































































15/02/2005 - n 15/02/2005 - n. 201/05 Ufficio personale pubbliche amministrazioni Servizio mobilità Roma, 15/02/2005 Parere n. 201/05 Al Consiglio Nazionale delle Ricerche Piazzale Aldo Moro, 7 00185 Roma Oggetto: art. 34 bis, decreto legislativo n. 165 del 30 marzo 2001: comunicazione e assegnazione di personale. Si fa riferimento alla lettera del 28 dicembre 2004, prot. n. 1129, con la quale codesta amministrazione ha richiesto ai sensi dell'art. 34-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, l'autorizzazione a bandire un concorso per complessivi 305 posti di ricercatore o tecnologo. Al riguardo, si rappresenta che l'avvio delle procedure concorsuali è subordinato all'emanazione di apposito decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, da adottare su proposta del Ministro per la funzione pubblica di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, ai sensi dell'art. 1, comma 104, della legge 30 dicembre 2004, n. 311. Pertanto, il nulla osta previsto dall'art. 34 bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, dovrà essere richiesto dopo l'emanazione del predetto dPCm e prima dell'attivazione del concorso. IL DIRETTORE DELL'UFFICIO Francesco Verbaro   ......