CONTROLLI SULLA TENUTA DELLE ANAGRAFI COMUNALI



(continua a leggere)


ISCRIZIONE CITTADINI STRANIERI



































































































Ministero dell'Interno Ministero dell'Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici N. 200502512/15100-366 Roma, 4 marzo 2005 - AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA LORO SEDI - AL COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA DI 39100 BOLZANO - AL COMMISSARIO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA DI 38100 TRENTO - AL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA VALLE D'AOSTA 11100 AOSTA e, per conoscenza: - AL COMMISSARIO DELLO STATO PER LA REGIONE SICILIA 90100 PALERMO - AL RAPPRESENTANTE DEL GOVERNO PER LA REGIONE SARDEGNA 09100 CAGLIARI - AL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI D.G.I.E.P.M. - UFFICIO I e Ufficio VII Piazzale della Farnesina, 1 00194 ROMA - AL MINISTRO PER GLI ITALIANI NEL MONDO Piazzale della Farnesina, 1 00194 ROMA - ALL'ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Via Cesare Balbo, n.16 00184 ROMA - ALL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI COMUNI D'ITALIA Via dei Prefetti, 46 00186 ROMA - ALL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE UFFICIALI DI STATO CIVILE E DI ANAGRAFE Via dei Mille, 35 E/F 40024 CASTEL SAN PIETRO TERME (BO) - ALLA DeA - DEMOGRAFICI ASSOCIATI c/o Amministrazione comunale di Cascina Viale Comaschi, 116 56021 CASCINA (PI) - AL GABINETTO DEL SIG. MINISTRO SEDE - ALL'ISPETTORATO GENERALE DI AMMINISTRAZIONE Via Cavour,n.6 00184 ROMA - ALLA DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI ELETTORALI Ufficio 1° - Servizi Informatici Elettorali SEDE - ALLA DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE SEDE - ALL'UFFICIO COORDINAMENTO E AFFARI GENERALI SEDE - AL COMITATO PER LE PARI OPPORTUNITA' DELL'AMMINISTRAZIONE CIVILE DELL'INTERNO SEDE - SERVIZIO DOCUMENTAZIONE SEDE CIRCOLARE TELEGRAFICA N. 13 /2005 OGGETTO: URGENTE RICHIESTA ISPEZIONI ANAGRAFICHE - A.I.R.E. In vista delle prossime consultazioni elettorali, si ritiene opportuno promuovere un'azione straordinaria di controllo sulla regolare tenuta ed aggiornamento delle anagrafi comunali (APR e AIRE), finalizzata a verificare l'effettivo rispetto degli adempimenti previsti in materia di iscrizione e cancellazione anagrafica. Si richiede, pertanto, alle SS.LL. di voler predisporre, a partire da oggi e fino alla fine di aprile, un calendario di ispezioni straordinarie da svolgere presso un numero congruo di amministrazioni comunali per provincia, tra i dieci ed i venti Comuni. Questi ultimi, di cui si gradirà preventivamente conoscerne l'elenco anche mediante fax n. 06-465/49790, dovranno essere scelti in base ai criteri che le SS.LL. riterranno più idonei: dimensione demografica, conoscenza di particolari situazioni di arretrato, data dell'ultima ispezione, etc. Le citate ispezioni, in particolare, dovranno servire a mettere in luce specifiche situazioni di mancata cancellazione dall'anagrafe della popolazione residente per morte, per trasferimento in altro comune o all'estero - in questo caso si prega di verificare anche la contestuale iscrizione all'AIRE - o per irreperibilità accertata. Analogamente le SS.LL. vorranno disporre che si verifichi che l'AIRE sia stata aggiornata tempestivamente in base alle cancellazioni dall'APR per trasferimento all'estero, ai rimpatri, alle trascrizioni degli atti dello stato civile pervenuti dall'estero e alle altre segnalazioni giunte dai consolati, nonché in seguito alle cancellazioni per irreperibilità presunta previste dalla legge 104/2002. In breve, le predette ispezioni - per le quali potrà essere utilizzato il nuovo modello di ispezione reperibile sul sito www.servizidemografici.interno.it ( settore anagrafe , vigilanza anagrafica) - dovranno servire a verificare lo stato di aggiornamento delle anagrafi . Si prega, inoltre, di voler richiamare ancora una volta l'attenzione dei Sigg. Sindaci sulle responsabilità ricoperte dagli stessi in qualità di Ufficiali di governo e responsabili degli Uffici anagrafici. Confidando nella collaborazione delle SS.LL., si ringrazia e si resta in attesa di un cortese riscontro circa l'esito dei controlli e delle ispezioni che verranno svolti. IL DIRETTORE CENTRALE (Ciclosi) ......