CORSI SU GESTIONE DELL’AMBIENTE E TUTELA DELLE ACQUE



(continua a leggere)


ISCRIZIONE ANAGRAFICA E ALLOGGIO PRIVO DI ABITABILITA'



































































































Corso Intensivo Corso Intensivo TUTELA DELLE ACQUE E GESTIONE DEI SERVIZI IDRICI PIACENZA (25-26/giugno/2004) c/o PIACENZAEXPO S.S. 10 – Frazione Le Mose (pressi uscita autostradale Piacenza Sud) Le lezioni si svolgeranno nella attrezzatissima e climatizzata Sala operativa multimediale, per offrire il massimo della interazione coi docenti (ogni postazione è attrezzata con un computer in rete con quello dei relatori) favorendo il massimo livello di apprendimento e di qualità formativa. Ampio spazio è dedicato ai quesiti ed alle esercitazioni. Si rilascia attestato di partecipazione.   docente Prof. Avv. Umberto FANTIGROSSI (*) (*) Docente Università di Castellanza (VA).   Presentazione: L’importanza dell’acqua come risorsa fondamentale per la vita dell’uomo, per l’economia e per l’ambiente si riflette in una continua azione di produzione normativa e di riforma permanente del sistema di governo e di controllo. Sotto la spinta dei principi comunitari in materia di tutela ambientale sono stati approvati  importanti testi normativi nazionali, il cui processo di piena attuazione si scontra anche con un ancora non definito assetto dei poteri tra lo Stato, le regioni e le autonomia locali, livelli tutti coinvolti a vario titolo nel settore. Sul fronte dei servizi idrici poi è in corso un lento processo di apertura al mercato ed alla concorrenza, che si accompagna a forti tensioni tra le soluzioni pubblicistiche e quelle privatistiche. L’obiettivo del corso intensivo è fornire un quadro aggiornato di tutti i dati giuridici di riferimento. Oltre all’esame dei testi normativi e dei materiali giurisprudenziali più aggiornati il docente illustrerà e commenterà anche vari casi concreti. ---------------------------------------------   IL PROGRAMMA   Ven. 25 giugno   Ore 9.30: Registrazione partecipanti   Ore 10.00 – 13.00 PARTE I: (I principi in materia di tutela delle acque e gli aspetti proprietari)   Il quadro di riferimento comunitario (Trattati, Direttive e Programmi) La proprietà pubbliche della acque Il demanio idrico Le concessioni di derivazione e le autorizzazione per i pozzi   Ore 14.30 – 17.30 PARTE II: (Le acque nella disciplina di tutela del suolo)   I principi e gli obiettivi della legge n. 183 del 1989 L’assetto dei poteri e delle competenze Le Autorità di bacino ·        I Piani di bacino     Sab. 26 giugno   Ore 9.30 – 13.00   PARTE III: (La disciplina delle risorse idriche)   I principi e gli obiettivi della legge “Galli” La disciplina degli usi delle acque ed il bilancio idrico Il risparmio idrico ed riutilizzo delle acque reflue Il servizio idrico integrato: aspetti generali Segue: l’individuazione degli Ambiti territoriali ottimali (ATO) Struttura ed organizzazione degli ATO e rapporti tra gli enti     Ore 14.30 – 17.00   PARTE IV: (I Servizi idrici tra pubblico e privato)   La disciplina generale dei servizi pubblici locali Il principio di separazione tra proprietà delle reti e gestione del servizio La scelta del so......