CREDENZIALI PER TRASMISSIONE VIA PEC CERTIFICATO DI BILANCIO



(continua a leggere)


Pec: elenco degli inadempienti



































































































Nota n Nota n. 7174/2010 Alle Prefetture-Utg Loro Sedi Ai Commissariati del governo di Trento e Bolzano Alla Presidenza della Giunta regionale della Valle d’Aosta Aosta OGGETTO:  certificazioni  di bilancio ex articolo 161 tuoel – invio tramite posta elettronica                               certificata. Di seguito alla nota del 10 maggio scorso,  che si  unisce in copia, si comunica  che questa Direzione centrale ha provveduto ad assegnare le credenziali informatiche (userid e password) agli enti che hanno fatto  richiesta di trasmettere la certificazione al bilancio di previsione dell’anno 2010, con la modalità indicata in oggetto, previo inoltro di e-mail dalla propria  casella di posta elettronica certificata  all’indirizzo  finanzalocale.prot@pec.interno.it, secondo le  istruzioni formalizzate  all’articolo 3 del decreto ministeriale 11 marzo 2010 concernente “Modalità relative alle certificazioni del bilancio di previsione 2010 delle province, dei comuni, delle comunità montane e delle unioni di comuni”. Degli enti che hanno ricevuto le credenziali, una parte cospicua ha già utilizzato le credenziali  per configurarsi nella procedura  appositamente predisposta e n. 18 enti hanno già trasmesso  il certificato. In proposito si comunica altresì  che,  per  chiarimenti su operazioni di configurazione e altre procedure finalizzate alla trasmissione della certificazione di bilancio,  potrà essere contattato -  oltre al Dr. Giancarlo Culini -  anche il Sig. Valter Pigna (tel. 06 465 48099 valter.pigna@interno.it ). ******* Si pregano gli Uffici  in indirizzo di portare a conoscenza di  comuni,   province  e comunità montane  il contenuto di tale comunicazione  che viene reso visualizzabile, altresì,  sulle pagine del sito internet di questa Direzione  centrale. Roma, 2 luglio 2010. IL DIRETTORE CENTRALE (Verde)   ALLEGATA NOTA DEL 10 MAGGIO 2010   Alle Prefetture-Utg Loro Sedi Ai Commissariati del governo di Trento e Bolzano Alla Presidenza della Giunta regionale della Valle d’Aosta Aosta e, per conoscenza: All’Upi Piazza Cardelli n. 4 00187 ROMA All’Anci Via dei Prefetti n. 46 00186 ROMA All’Uncem Via Palestro, 30 00185 Roma OGGETTO:  certificazioni  di bilancio ex articolo 161 tuoel – invio tramite posta elettronica certificata. Proseguendo la sperimentazione già avviata lo scorso anno in relazione al certificato al rendiconto di bilancio dell’anno 2008, si segnala all’attenzione che  il decreto ministeriale 11 marzo 2010(*)  prevede  la possibilità, per gli enti locali,  di inviare la certificazione del bilancio di previsione 2010 anche tramite posta elettronica certificata (PEC). Si tratta di una modalità che  rende più  veloce la trasmissione e l’acquisizione delle certificazioni  fra Direzione centrale delle finanza locale  e  enti locali,  costituendo  un mezzo evoluto ed efficace di comunicazione,  peraltro in linea anche con le disposizioni di cui all’articolo 27 del decreto legge n. 112 del 2008 in tema di  riduzione dell’utilizzo della carta, nonché con gli orientamenti del Dipartimento per la digitalizzazione della pubblica amministrazione e l’innovazione tecnologica. Pertanto, si prega di sensibilizzare  gli enti locali della rispettiva provincia sulla utilità e opportunità  di  far ricorso a tale tipo di trasmissione  dandone  preventivamente  comunicazione alla Direzione centrale della finanza locale, entro e non oltre il 14 giugno 2010 , in modo da ottenere  le credenziali informatiche (Userid e  password)  necessarie per poter accedere al sistema (TBEL) ed  effettuare tale tipo di trasmissione, in conformità  alle specifiche modalità che sono indicate nel richiamato decreto dell’11 marzo 2010 ed - in prevalenza - all’articolo 3 di tale decreto. Inoltre, considerato che la trasmissione dei certificati potrà  avvenire altresì  con  l’ordinaria trasmissione (cartaceo più supporto informatico) già adottata negli ultimi anni, è stata predisposta  - per codesti Uffici e nell’ambito della procedura di gestione dei certificati di bilancio enti locali – una funzione di visualizzazione degli enti della rispettiva provincia che fanno ricorso alla trasmissione tramite PEC e che, quindi,  non provvederanno ad inviare il certificato a codesti Uffici per il successivo caricamento in banca dati. Nel ringraziare in anticipo, si confida  nella consueta collaborazione, precisando che per maggiori informazioni e chiarimenti potrà essere contattato il Dr. Giancarlo Culini (e-mail giancarlo.culini@interno.it; tel. 06 465 25268). Roma, 10 maggio 2010 IL DIRETTORE CENTRALE (Verde) (*) Si tratta, come è noto, del decreto concernente :  “Modalità relative alle certificazioni del bilancio di previsione 2010 delle province, dei comuni, delle comunità montane e delle unioni di comuni”.   ......