DANNI PER APPALTO ANNULLATO



(continua a leggere)


Difformità di opere edilizie: oneri raddoppiati



































































































R E P U B B L I C A I T A L I A N A R  E  P  U  B  B  L  I  C  A      I  T  A  L  I  A  N  A N. 48/2003    Reg. Sent. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 174/2002    Reg. Ric. Il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa N.      212/2002 N.      226/2002 sentenza depositata 12.02.2003   Sezione Autonoma per la Provincia di Bolzano   costituito dai magistrati: Anton WIDMAIR                                   - Presidente Luigi MOSNA                             - Consigliere relatore   Hans ZELGER                           - Consigliere Terenzio DEL GAUDIO               - Consigliere ha pronunziato la seguente S E N T E N Z A sui ricorsi iscritti al n. 174, 212 e 226 del registro ricorsi 2002 presentati da VETTORI FORNITURE di Vettori Roberto, in persona del suo omonimo titolare, rappresentata e difesa dall’avv. Mariano Claudio Vettori con domicilio eletto presso lo studio del medesimo in Bolzano, Via Talvera 5, giusta delega in calce ai ricorsi,                                              - ricorrente - c o n t r o PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO, in persona del Presidente della Giunta provinciale pro tempore, che sta in giudizio in forza della deliberazione della Giunta provinciale n. 3481 dd. 25.09.2000, rappresentata e difesa dagli avv.ti Maria Larcher, Stephan Beikircher e Laura Fadanelli, con elezione di domicilio presso l’Avvocatura della Provincia in Bolzano, Via Crispi 3, giusta delega a margine degli atti di costituzione,                                                                                                 - resistente - e nei confronti di A.R.T.E. S.r.l., in persona del legale rappresentante p.t. sig. Georg Puff, quale capogruppo dell’ATI, costituita con la BERGER INNENAUSBAU Snc di Kiem W. & Mair N., in persona del legale rappresentante p.t. sig. Norbert Mair, entrambe rappresentate e difese dagli avv.ti Peter Platter e Michele Menestrina, anche con l’avv. C. Baur (R.G. N. 212/02 e 226/02), con domicilio eletto presso lo studio dei medesimi in Bolzano, P.tta della Mostra 2, giusta delega a margine degli atti di costituzione,                                                                                                          - controinteressate - per l'annullamento R.G. N. 174/02: 1) della determinazione, di cui al verbale integrativo racc.n. 51 dd. 04.06.2002 dell’Autorità di/della gara, (“UNI EIN” 006/02-22.2.8.386.96-Fornitura e montaggio dell’arredamento ed attrezzature per la nuova costruzione della Libera Università di Bolzano-Lotto H 3-arredi per aule d’insegnamento”) che dichiarava aggiudicataria della gara medesima l’A.T.I. fra le imprese A.R.T.E. SRL di Bolzano con BERGER ARREDAMENTI SNC di Bolzano e l’impresa Vettori Forniture quale seconda in graduatoria; 2) di ogni atto correlato o preordinato a quello sub 1) ivi compresa la valutazione dd. 24.05.02 della apposita commissione tecnica. R.G. N. 212/02: 1)      del verbale di procedura aperta con definitivo contratto” prot. 11.5/21.02/3598 dd. 13.06.2002 a firma del direttore ufficio appalti della P.A.B. dott. G. Tengler che, in relazione alla procedura di gara d’appalto (denomintata “UNI EIN” 006/02-22.2.8.386.96- per fornitura e montaggio dell’arredamento ed attrezzature per la nuova costruzione della Libera Università di Bolzano - lotto H3 - arredi per aule d’insegnamento”) comunicava alla A.T.I. fra le imprese A.R.T.E. S.r.l. di Bolzano con Berger Arredamenti S.n.c. di Bolzano aggiudicataria della gara medesima l’avvenuto esame positivo della documentazione,  2) del medesimo positivo esame e della conseguente approvazione della documentazione prodotta dall’ATI fra le imprese A.R.T.E. S.r.l. di Bolzano con Berger Arredamenti S.n.c. di Bolzano; 3)  di ogni susseguente effetto legale di contratto dell’impugnato verbale dd. 13.06.2002; 4) della aggiudicazione precedentemente disposta a favore della ......