DIRITTO A PRENDERE VISIONE DI VERBALI E SCHEDE SCRUTINATE



(continua a leggere)


RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO



































































































n.                       Reg. Sent. Anno n.                       Reg. Ric. Anno     REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania Sezione staccata di Salerno Sezione Prima composto dai signori : Dott. Filippo Portoghese                      Presidente f.f. Dott. Francesco Gaudieri                     Consigliere Dott. Michelangelo Maria Liguori       Primo Referendario rel. ha pronunciato la seguente  S E N T E N Z A sul ricorso n. 759 R.G. dell’anno 2006, proposto da Salza Michele, rappresentato e difeso dall’avv. Vincenzo Quintarelli, e con questi elettivamente domiciliato, come per legge, presso la Segreteria del T.A.R.; C O N T R O - Ufficio Territoriale del Governo di Avellino, in persona del Prefetto p.t.; - Ministero degli Interni,  in persona del Ministro p.t.; rapp.ti e difesi dall’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Salerno, presso cui sono per legge domiciliati in Salerno, corso Vittorio Emanuele – Palazzo Pastore; per l’annullamento -          del provvedimento emesso dall’U.T.G. di Avellino, prot. n° 245/S.E. dell’8.2 2006, avente ad oggetto: provvedimento confermativo di diniego accesso agli atti elettorali; -          del provvedimento emesso dall’U.T.G. di Avellino, prot. n° 3900/S.E. del 12.7.2004, avente ad oggetto: diniego accesso agli atti elettorali; -          di ogni altro ulteriore atto presupposto, conseguente e connesso. Visto il ricorso con i relativi allegati; Vista la documentazione presentata in sede di costituzione in giudizio dall’amministrazione dell’Interno  intimata; Visti gli atti tutti del giudizio; Udita alla camera di consiglio del 4 maggio 2006 la relazione del dott. Michelangelo Maria Liguori e uditi, altresì, l’avv. Quintarelli per il ricorrente, nonché l’Avvocato dello Stato Annamaria Armenante; Ritenuto in fatto e in diritto quanto segue: FATTO Con il presente ricorso, notificato in data 22/24 marzo 2006 e depositato il 14 aprile successivo, Salza Michele ha esposto che, essendo stato candidato al Consiglio Provinciale di Avellino nella lista “U.D.C.” collegata al candidato Presidente della Provincia Arturo Iannaccone alle elezioni a......