DOCUMENTI AI CONSIGLIERI SU CD ROM



(continua a leggere)


AFFIDAMENTO DIRETTO DEGLI INCARICHI DI PROGETTAZIONE



































































































Ricorso n Ricorso n. 1925/2006                                                                                Sent. n. 3897/06 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto, prima sezione, con l’intervento dei magistrati Avviso di Deposito del a norma dell’art. 55 della   L.   27  aprile 1982 n. 186 Il Direttore di Sezione Bruno Amoroso                  - Presidente Fulvio Rocco                                   - Consigliere, relatore Marco Buricelli                    - Consigliere ha pronunciato la seguente SENTENZA sul ricorso R.G. 1925/2006 proposto da Compagno Luciano, rappresentato e difeso dall’Avv. Antonio Sartori, con elezione di domicilio presso il suo studio in Venezia-Mestre, Calle del Sale n. 33, contro il Comune di Fossò (Venezia), in persona del Sindaco pro tempore, costituitosi in giudizio,  rappresentato e difeso dall’Avv. Mauro Ferruzzi, con elezione di domicilio presso il suo studio in Venezia-Mestre, Via Fratelli Rondina n. 6, per l'annullamento             della deliberazione del Consiglio Comunale n. 29 dd. 8 giugno 2006, con riferimento all’aggiunta, ivi disposta, del comma 3-bis dell’art. 18 del regolamento comunale recante norme per l’accesso dei consiglieri e dei revisori alla documentazione amministrativa; nonché di ogni altro atto presupposto e conseguente.             VISTO il ricorso, notificato il 22 settembre 2006 e depositato il 9 ottobre 2006, con i relativi allegati;        VISTO l’atto di costituzione in giudizio del Comune di Fossò;        VISTI gli atti tutti della causa;        UDITI alla camera di consiglio del 25 ottobre 2006, convocata a’ sensi dell’art. 21 della L. 6 dicembre 1971 n. 1034 così come integrato dall’art. 3 della L. 21 luglio 2000 n. 205 (relatore il consigliere Fulvio Rocco) l'Avv. Sartori per il ricorrente e l'Avv. Ferruzzi per il Comune di Fossò.             RITENUTO a’ sensi dell’art. 26 della L. 6 dicembre 1971 n. 1034 così come integrato dall’art. 9 della L. 21 luglio 2000 n. 205 e a scioglimento della riserva espressa al riguardo, di poter decidere la causa con sentenza in forma semplificata; RICHIAMATO IN FATTO quanto esposto nel ricorso e dalle parti nei loro scritti difensivi; CONSIDERATO quanto segue. 1.1. Il ricorrente, Sig. Luciano Compagno, espone di essere membro del Consiglio Comunale di Fossò (Venezia) e capogruppo della lista di minoranza “Solidarietà Fossò – Sandon” ivi rappresentata. Il medesimo ricorrente afferma di incontrare ripetute diffi......