ENTITÀ INCENTIVI AI DIPENDENTI SU PRATICHE CONDONO EDILIZIO



(continua a leggere)


Omessa vigilanza sul gestore del servizio di tesoreria



































































































Lombardia/10/2011/PAR Lombardia/10/2011/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Nicola Mastropasqua                        Presidente dott. Antonio Caruso                               Consigliere dott. Angelo Ferraro                                Consigliere dott. Giancarlo Astegiano                         Primo referendario – relatore dott. Gianluca Braghň                              Referendario dott. Massimo Valero                               Referendario dott. Alessandro Napoli                            Referendario dott. Laura De Rentiis                              Referendario   nell’adunanza del 25 gennaio 2011   Visto il testo unico delle leggi sulla Corte dei conti, approvato con il regio decreto 12 luglio 1934, n. 1214, e successive modificazioni; vista la legge 21 marzo 1953, n. 161; vista la legge 14 gennaio 1994, n. 20; vista la deliberazione delle Sezioni riunite della Corte dei conti n. 14/2000 del 16 giugno 2000, che ha approvato il regolamento per l’organizzazione delle funzioni di controllo della Corte dei conti, modificata con le deliberazioni delle Sezioni riunite n. 2 del 3 luglio 2003 e n. 1 del 17 dicembre 2004; visto il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 recante il Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali; vista la legge 5 giugno 2003, n. 131; vista la legge 23 dicembre 2005, n. 266, art. 1, commi 166 e seguenti; vista la deliberazione n.1/pareri/2004 del 3 novembre 2004 con la quale la Sezione ha stabilito i criteri sul procedimento e sulla formulazione dei pareri previsti dall’articolo 7, comma 8, della legge n. 131/2003; Vista la nota in data 13 dicembre 2010, con la quale il Sindaco del Comune di Seregno (MB) ha chiesto un parere in materia di contabilitŕ pubblica; Vista l’ordinanza con la quale il Presidente ha convocato la Sezione per l’adunanza odierna per deliberare sulla predetta richiesta; Udito il relatore, Giancarlo Astegiano;   PREMESSO CHE