ESPROPRIAZIONE: LIMITI ALLA VALIDITA' DELL'ACCORDO BONARIO



(continua a leggere)


DENUNCIA LAVORO OCCASIONALE ACCESSORIO



































































































R E P U B B L I C A  I T A L I A N A N.4022/2009 Reg. Dec. N. 10111 Reg. Ric. Anno 2002 IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) ha pronunciato la seguente D E C I S I O N E sul ricorso in appello n. 10111 del 2002, proposto da Giuseppina Gilli, rappresentata e difesa dagli avv.ti Osvaldo Tosoni e Fabrizio Paoletti, ed elettivamente domiciliata presso quest’ultimo in Roma, via Sant’Alberto Magno n.9, come da mandato a margine del ricorso introduttivo; contro A.N.A.S. Azienda nazionale autonoma delle strade, in persona del presidente legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa dall’Avvocatura generale dello Stato, e presso la stessa domiciliata ex lege in Roma, via dei Portoghesi n.12; per l’annullamento della sentenza del Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia, sezione di Brescia, n.998 del 26 giugno 2002; visto il ricorso in appello, con i relativi allegati, visto l’atto di costituzione in giudizio dell’amministrazione appellata; viste le memorie prodotte dalle parti a sostegno delle rispettive difese; visti gli atti tutti della causa; relatore all’udienza pubblica del giorno 7 aprile 2009 il consigliere Diego Sabatino; udito l’avv. dello Stato Meloncelli; RITENUTO IN FATTO