FINANZIAMENTI PER I GEMELLAGGI



(continua a leggere)


RAPPRESENTANZA IN GIUDIZIO: SPETTA AI DIRIGENTI



































































































Varato dalla Commissione europea un bando per finanziare progetti di Varato dalla Commissione europea un bando per finanziare progetti di cooperazione tra Enti territoriali della Ue     Con un Comunicato diffuso nella giornata di ieri, l’Anci ha reso noto che la Commissione europea ha varato un bando destinato a finanziare progetti da realizzare nel quadro di gemellaggi tra le città degli Stati membri dell’Unione europea e degli altri Paesi ammessi, rivolto alle Amministrazioni locali e regionali, alle loro associazioni e ai comitati di gemellaggio. I progetti, si legge nel Comunicato, “devono contribuire a sviluppare la consapevolezza dell’appartenenza europea, a creare e rafforzare legami e rapporti di cooperazione tra gli Enti Locali, a stimolare il dialogo tra i cittadini dell’Unione europea, a promuovere l’idea del gemellaggio tra città e a far conoscere quanto di meglio si fa in Europa in questo campo”. In particolare, si ricorda che possono essere finanziate tre tipologie di progetti: - seminari di formazione; - conferenze tematiche; - campagne di informazione. Gli obiettivi del programma sono: - far partecipare pienamente i cittadini alle riflessioni e ai dibattiti sulla costruzione dell'Unione europea; - intensificare i rapporti e gli scambi tra i cittadini dei Paesi che partecipano al programma; - promuovere e diffondere i valori e gli obiettivi dell'Unione europea. Il bando riguarda progetti che iniziano tra il 15 aprile 2006 e il 31 dicembre 2006. I termini ultimi per la presentazione delle domande di sovvenzione sono, rispettivamente: - per la prima fase, il 17 ottobre 2005, per i progetti che iniziano tra il 15 aprile e il 31 agosto 2006; - per la seconda fase, il 1° marzo 2006, per i progetti che iniziano tra il 1° settembre e il 31 dicembre 2006. La durata massima dei progetti è di 10 mesi dalla preparazione e realizzazione alla presentazione del rendiconto. ......