GIURISDIZIONE DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO



(continua a leggere)


TENUTA DEL SECONDO ORIGINALE DEI REGISTRI DI STATO CIVILE



































































































  R  E  P  U  B  B  L  I  C  A     I  T  A  L  I  A  N  A N.6489/2004 Reg. Dec. NN. 11894/03-1380/04 Reg. Ric. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO          Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) ha pronunciato la seguente DECISIONE sui ricorsi in appello NN.RR.GG. 11894/2003 e 1380/04, proposti dalla Provincia di Venezia, in persona del Presidente pro tempore  rappresentata e difesa dagli avv.ti Adelchi Chinaglia, Eugenio Picozza, Alfredo Palopoli e Mario Ettore Verino ed elettivamente domiciliata in Roma, presso lo studio dell'avv. Eugenio Picozza, via Quattro Fontane, n. 16; c o n t r o Regione Veneto, in persona del Presidente pro tempore della Giunta regionale, rappresentata e difesa dagli avv.ti Romano Morra e Andrea Manzi ed elettivamente domiciliata in Roma nello studio del secondo difensore, via F. Confalonieri, n. 5; e nei confronti di -            Ministero Interno, Ministero dell'Economia e delle Finanze, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e, nel ricorso n. 1380/04, Giunta regionale del Veneto, rappresentati e difesi dall'Avvocatura Generale dello Stato, ex lege, domiciliati in Roma, via dei Portoghesi, n. 12; -            Province di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Verona e Vicenza, non costituite in giudizio (ric. 11894/2003); per la riforma delle sentenze del Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto, Sez. I, nn. 5686/2003 e n. 6271/2003, resa inter partes;          Visti i ricorsi con i relativi allegati; Visti gli atti di costituzione delle Amministrazioni intimate; Viste le memorie prodotte dalle parti a sostegno delle rispettive difese; Visti gli atti tutti della causa; Data per letta, alla pubblica udienza del 13 luglio 2004, la relazione del Consigliere Bruno Mollica; Uditi, altresė, gli avv.ti Adelchi Chinaglia, Eugenio Picozza e Andrea Manzi; Ritenuto in fatto e considerato in diritto quanto segue: FATTO Con distinti ricorsi in appello, i......