INFORMAZIONI SULLA GESTIONE FINANZIARIA



(continua a leggere)


ISCRIZIONI INPS E CONTRATTI DI COLLABORAZIONE



































































































SENTENZA N SENTENZA N.35   ANNO 2005   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE COSTITUZIONALE   composta dai signori:   - Valerio                       ONIDA                          Presidente   - Carlo             MEZZANOTTE              Giudice   - Fernanda                  CONTRI                        “   - Guido             NEPPI MODONA            “   - Piero Alberto            CAPOTOSTI                “   - Franco                       BILE                             “   - Giovanni Maria   FLICK                           “   - Francesco                  AMIRANTE                    “   - Ugo                           DE SIERVO                        “   - Romano                     VACCARELLA              “   - Paolo             MADDALENA                “   - Alfio               FINOCCHIARO              “   - Alfonso                      QUARANTA                  “   - Franco                       GALLO                          “ ha pronunciato la seguente   SENTENZA   nei giudizi di legittimità costituzionale dell'art. 28 della legge 27 novembre 2002, n. 289 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato - legge finanziaria 2003), promossi con ricorsi della Regione Valle d'Aosta ed Emilia-Romagna, notificati il 28 febbraio e il 1° marzo 2003, depositati in cancelleria il 7 marzo successivo ed iscritti al n. 19 e al n. 25 del registro ricorsi 2003.       Visti gli atti di costituzione del Presidente del Consiglio dei ministri;       udito nell'udienza pubblica del 28 settembre 2004 il Giudice relatore Carlo Mezzanotte;       uditi gli avvocati Giuseppe F. Ferrari per la Regione Valle d'Aosta, Giandomenico Falcon, Franco Mastragostino e Luigi Manzi per la Regione Emilia-Romagna e l'avvocato dello Stato Giancarlo Mandò per il Presidente del Consiglio dei ministri.