ISTITUZIONE DELLA CONFERENZA STATO-ISTITUZIONI TERRITORIALI



(continua a leggere)


LINEE GUIDA PER IL TRATTAMENTO DATI DEI DIPENDENTI



































































































Consiglio dei Ministri n Consiglio dei Ministri n. 31 del 22 dicembre 2006 La Presidenza del Consiglio dei Ministri comunica: Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi alle ore 11,10 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio, Romano Prodi. Segretario, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza, Enrico Letta. Il Consiglio ha approvato i seguenti provvedimenti: su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie locali, Linda Lanzillotta: - uno schema di disegno di legge che conferisce al Governo la delega a istituire e disciplinare la Conferenza Stato-Istituzioni territoriali quale nuova sede di confronto, di concertazione e di esplicazione del principio costituzionale di leale collaborazione fra lo Stato e il sistema delle Autonomie. La nuova Conferenza, nella quale andranno a confluire, con funzioni razionalizzate e semplificate, le attuali Conferenze Stato-Regioni, Stato-Città e Unificata, sarà presieduta dal Presidente del Consiglio o, per sua delega, dal Ministro per gli affari regionali e le autonomie locali e sarà articolata su tre sedi, di cui una plenaria e due, rispettivamente, per le questioni di interesse regionale e locale. In quest’ultima, che potrà essere presieduta dal Ministro dell’interno, sarà presente, tra l’altro, una significativa rappresentanza dell’Associazione nazionale comuni d’Italia, dell’Unione delle province italiane, dell’Unione nazionale delle comunità montane. L’organizzazione dei lavori verrà disciplinata in modo tale da consentire un più agevole superamento degli ostacoli (di tipo funzionale, organizzativo o legato alla formazione della volontà dell’organo, che hanno causato, ad oggi, un considerevole ricorso al contenzioso costituzionale) e un più agevole raggiungimento delle intese quali massima espressione della leale collaborazione fra livelli di governo. Il disegno di legge verrà sottoposto alla Conferenza Stato-Regioni;   ......