LE DATE DELLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE E DEL REFERENDUM



(continua a leggere)


Irregolarità delle operazioni di voto



































































































Consiglio dei Ministri n Consiglio dei Ministri n. 99 del 14 marzo 2003 Previa relazione del Ministro Pisanu, il Consiglio ha convenuto di tenere le prossime elezioni amministrative nei giorni 25 maggio (primo turno) e 8 giugno (ballottaggio). Per lo svolgimento dei referendum sull'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori e sulla servitù coattiva di elettrodotto, verrà proposta al Capo dello Stato la data del 15 giugno. Ai fini delle predette determinazioni il Consiglio ha tenuto conto: - delle decisioni già assunte (sempre per lo svolgimento delle elezioni amministrative) dalle regioni a Statuto speciale Sicilia, Friuli Venezia-Giulia e Valle d'Aosta che hanno autonomamente scelto le stesse date; - dell'esigenza di ridurre al minimo l'impatto delle giornate elettorali sulla conclusione dell'anno scolastico (le scuole chiudono l'8 giugno) e su importanti eventi pubblici come la festa della Repubblica (2 giugno) e il raduno nazionale degli Alpini ad Aosta (11 maggio). In Valle d'Aosta ed in Friuli Venezia Giulia si voterà per il rinnovo dei consigli regionali mentre in Sicilia la consultazione riguarderà il rinnovo dei consigli di otto province: Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Siracusa e Trapani. 17/03/2003 ......