MANCATA RISCOSSIONE DI ENTRATE PER VIOLAZIONE DEL CODICE DELLA STRADA



(continua a leggere)


Elenchi beneficiari cinque per mille



































































































SEZIONE SEZIONE ESITO NUMERO ANNO MATERIA PUBBLICAZIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Sentenza 305 2009 Responsabilità 15-12-2009   REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE DEI CONTI SEZIONE GIURISDIZIONALE PER LA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA composta dai magistrati Dr. Enrico MAROTTA                     Presidente Dr. Paolo SIMEON                          Consigliere Dr. Francesca PADULA                 Primo Referendario relatore Uditi, nella pubblica udienza del 19 novembre 2009, con l’assistenza del segretario Dr. Anna DE ANGELIS, il relatore Primo Ref. Francesca PADULA, l’Avv. Francesco MARCOLINI per il convenuto Alessandro FUMAGALLI SOTTOCORONA ed il P.M. nella persona del Vice Procuratore Generale Dott. Tiziana SPEDICATO; visti gli atti e i documenti tutti di causa; ha pronunciato la seguente SENTENZA Nel giudizio di responsabilità iscritto al n. 12223 del Registro di segreteria, promosso dal Procuratore Regionale presso questa Sezione nei confronti del Sig. Alessandro FUMAGALLI SOTTOCORONA, nato il 24.10.1978 a Pieve di Cadore (BL), rappresentato e difeso dall’Avv. Francesco MARCOLINI, elettivamente domiciliato presso il suo studio in Tolmezzo, in via Q. Ermacora, 6/A. RITENUTO IN FATTO Con atto depositato il 20.04.2008, il Vice Procuratore Generale della Corte dei conti in Trieste ha citato in giudizio avanti a questa Sezione il Sig. Alessandro FUMAGALLI SOTTOCORONA, per sentirlo condannare al pagamento, in favore del Comune di Paularo, della somma complessivamente determinata in euro 2.062,48, oltre rivalutazione, interessi legali, e spese di giustizia. Il procedimento presso la Procura traeva origine dalla nota prot. n. 5835 del 10.7.2004, con la quale il Sindaco e il Segretario Comunale del Comune di Paularo denunciavano una fattispecie dannosa riferibile alla condotta dell’agente di Polizia Municipale, Alessandro FUMAGALLI SOTTOCORONA, rilevata nel corso di una verifica interna, commissionata (nota n. 3979 del 10.5.2004) dal Servizio Tributi al fine di procedere alla riscossione coattiva delle entrate patrimoniali, inerenti infrazioni al codice stradale. Tale verifica (nota n. 5586 del 2.7.2004) evidenziava irregolarità nella registrazione dei verbali di accertamento delle violazioni del codice della strada per gli anni 2000, 2001 e 2002, nella successiva riscossione delle somme in essi previste e nel loro versamento nella tesoreria del Comune di Paularo da parte del nominato. In occasione di detta verifica si predisponevano, quindi,  prospetti riepilogativi con separata evidenza di riscossioni parziali e mancati versamenti in tesoreria. Il Nucleo di Polizia Tributaria di Udine, Sezione Tutela Spesa Pubblica, incaricato dalla Procura contabile dell’effettuazione di accertamenti istruttori con delega del 3.6.2008, nel rapporto informativo del 27.10.2008, concludeva per la sussistenza di un danno patrimoniale pari ad euro 2.062,48. Elaborava 7 prospetti in relazione alle già individuate tipologie di irregolarità e precisamente: 1. “verbali regolari” per i quali emergevano spese di notifica non riscosse, con un minore introito  di euro 41,63; 2. verbali (“pagati …non …versati”) per i quali risultavano avvenuti pagamenti,  in tutto o in parte non versati in tesoreria, per euro 254,97;