MOD. F 24 EP ANCHE PER VERSAMENTI INPDAP, INPS, INAIL



(continua a leggere)


DL n. 78/2010: contenuto e decorrenza delle norme di interesse degli Enti locali



































































































Modello F24 EP (Enti Pubblici) Modello F24 EP (Enti Pubblici) Il modello di versamento F24 "enti pubblici" (F24 EP), modificato con Provvedimento del 3/06/2010 - pdf, è utilizzato dagli enti ed amministrazioni per il versamento dell’IRAP, delle ritenute alla fonte, di altri tributi erariali, dei contributi assistenziali, previdenziali e dei premi assicurativie di altri tributi erariali. Per la compilazione del modello F24 EP può essere utilizzato l’apposito software e la trasmissione del modello potrà essere effettuata direttamente dagli enti pubblici attraverso i canali telematici Entratel o Fisconline. Gli enti di cui alla tabella A allegata alla legge n. 720/84 - pdf – possono provvedere alla trasmissione telematica anche tramite i propri tesorieri, i quali sono tenuti a utilizzare il canale Entratel. In particolare, i tesorieri già registrati al servizio telematico Entratel con tipo utente "F10" provvedono alla presentazione telematica dei modelli di versamento "F24 EP" utilizzando le credenziali di accesso ad essi attualmente attribuite. I tesorieri non registrati a Entratel richiedono l’abilitazione all’ufficio locale dell’Agenzia delle entrate territorialmente competente in base alla propria sede legale, utilizzando il modello disponibile a partire dal 15 novembre 2007 sul sito http://telematici.agenziaentrate.gov.it, nel quale dovranno specificare il nuovo tipo utente "F40" appositamente istituito. I tesorieri registrati a Entratel con tipo utente diverso da "F10" chiedono al predetto ufficio locale dell’Agenzia, utilizzando la medesima modulistica sopra richiamata, la necessaria variazione del tipo utente in "F40" al fine di aggiungere agli attuali requisiti di trasmissione la possibilità di inviare i modelli "F24 EP". Per le attività di trasmissione telematica dei modelli "F24 EP" non è ammesso, per i tesorieri, il ricorso a società di servizi o altri soggetti intermediari. Le ricevute di versamento saranno rese disponibili in formato elettronico nel "Cassetto fiscale", accessibile dal sito internet dei servizi telematici dell’Agenzia, in modo da rendere rapidamente disponibile un documento valido per dimostrare l’avvenuto versamento. Allegati su: http://www.agenziaentrate.it/wps/wcm/connect/nsilib/nsi/strumenti/modulistica/versamenti/modello+f24+ep ......