MODULISTICA PER ENTI LOCALI DISSESTATI



(continua a leggere)


SONO COMPITI D'ISTITUTO LE PRESTAZIONI PER CONVENZIONI DI SEGRETERIA



































































































Circolare telegrafica F Circolare telegrafica F.L. 24/2005 AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA - LORO SEDI OGGETTO: VARIAZIONE DELLA MODULISTICA DELLA CIRCOLARE F.L. 16/2002 RELATIVA ALLA REDAZIONE DEL PIANO DI ESTINZIONE DELLE PASSIVIT└ PREGRESSE DEGLI ENTI IN CONDIZIONI DI DISSESTO FINANZIARIO A SEGUITO DEL PARERE RESO DALLA CORTE DEI CONTI - SEZIONE DI CONTROLLO PER LA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. CIRCOLARE TELEGRAFICA F.L. 24/2005 DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE. SI RENDE NOTO CHE A SEGUITO DEL PARERE N. 2/2004 RESO IN DATA 27 LUGLIO 2004 DALLA SEZIONE DI CONTROLLO PER LA REGIONE AUTONOMA SARDEGNA DELLA CORTE DEI CONTI IN MERITO ALL'UTILIZZO DELLE GESTIONI VINCOLATE ED IN PARTICOLARE ALLE CONDIZIONI PER L'AMMISSIBILIT└ ALLA MASSA PASSIVA DEI "DEBITI FUORI BILANCIO" RELATIVI A GESTIONI VINCOLATE, LA COMMISSIONE INTEGRATA PER LA FINANZA E GLI ORGANICI DEGLI ENTI LOCALI NELLA SEDUTA DEL 9 FEBBRAIO 2005 HA RECEPITO LE CONSIDERAZIONI ESPRESSE NEL PREDETTO PARERE ESPUNGENDO DAL PARAGRAFO 2.7 L'ULTIMO PERIODO DELLA PAGINA 22, CONTENENTE LE PRECISAZIONI IN MERITO ALLA QUALIFICAZIONE DELLE PARTITE DEBITORIE SOPRAINDICATE. CONSEGUENTEMENTE SI RITIENE VALIDO PER LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO DI ESTINZIONE DA PARTE DEGLI O.S.L. LA MODULISTICA DIRAMATA CON CIRCOLARE F.L. 16/2002 SUL SITO DEL MINISTERO DELL'INTERNO CON ESCLUSIONE DAL PARAGRAFO 2.7 (PAG. 22) DELL'ULTIMO CAPOVERSO. IL DIRETTORE CENTRALE BRUSCHI. Roma lý 13 giugno 2005 ......