OBBLIGO DI COMUNICAZIONE DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO



(continua a leggere)


Erogato il terzo acconto 2001 dell'addizionale IRPEF



































































































R E P U B B L I C A I T A L I A N A R  E  P  U  B  B  L  I  C  A      I  T  A  L  I  A  N  A N. 379/2002    Reg. Sent. IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N. 138/2002    Reg. Ric. Il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa sentenza depositata 12.08.2002   Sezione Autonoma per la Provincia di Bolzano   costituito dai magistrati:   Hugo DEMATTIO                                              - Presidente f.f. Marina ROSSI DORDI                            - Consigliere Hans ZELGER                                       - Consigliere relatore Lorenza PANTOZZI LERJEFORS             - Consigliere ha pronunziato la seguente S E N T E N Z A sul ricorso iscritto al n. 138 del registro ricorsi 2002 presentato da A.R.T.E. S.r.l., in persona del legale rappresentante p.t., signor Georg Puff, quale capogruppo dell’ATI, costituita con la BERGER INNENAUSBAU Snc di Kiem W. & Mair N., in persona del legale rappresentante p.t., signor Norbert Mair, entrambe rappresentate e difese dagli avv.ti Peter Platter e Michele Menestrina con domicilio eletto presso lo studio dei medesimi in Bolzano, P.tta della Mostra 2, giusta delega a margine del ricorso,                                                                                - ricorrenti - c o n t r o PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO, in persona del Presidente della Giunta provinciale pro tempore, che sta in giudizio in forza della deliberazione della Giunta provinciale n. 3481 dd. 25.09.2000, rappresentata e difesa dagli avv.ti Maria Larcher, Stephan Beikircher e Cristina Bernardi di Bolzano, con elezione di domicilio presso l’Avvocatura della Provincia in Bolzano, Via Crispi 3, giusta delega a margine dell'atto di costituzione,                                                                                                     - resistente - e nei confronti della Ditta VETTORI FORNITURE di Vettori geom. Roberto, in persona del suo omonimo titolare, rappresentata e difesa dall'avv. Mariano Claudio Vettori, con domicilio eletto presso lo studio del medesimo in Bolzano, Via Talvera 5, giusta delega in calce all’atto di costituzione, -controinteressata- per l'annullamento della deliberazione n. 005/11.5 del 22.04.2002 dell’Autorità di gara avente ad oggetto l’annullamento dell’aggiudicazione della fornitura e del montaggio del Lotto H3 – arredi per aule d’insegnamento della Libera Università di Bolzano, alla ditta Arte Srl di Bolzano in ATI con Berger Innenausbau Snc di Bolzano e l’aggiudicazione provvisoria all’impresa Vettori Forniture di Bolzano; e per quanto occorrer possa l’annullamento in parte qua del verbale della valutazione tecnica per gli arredi di insegnamento (lotto H3) dd. 21/03/2002 della Commissione tecnica, fatto proprio dell’autorità di gara con “Verbale di procedura aperta con effetto contratto”, racc. n. 30 di data 26.03.2002; di ogni altro atto e provvedimento connesso, susseguente e consequenziale. Visto il ricorso notificato il 17.05.2002 e depositato in termini in segreteria il 21.05.2002 con i relativi allegati; Visto l'atto di costituzione in giudizio della Provincia Autonoma di Bolzano dd. 24.05.2002 e della Ditta Vettori Forniture di Vettori geom. Roberto dd. 23.05.2002; Visto il rinvio della trattazione dell’istanza cautelare originariamente fissata per la camera di consiglio del 28.05.2002, alla camera di consiglio dell’11.06.2002; Visto la rinunzia all’istanza cautelare fissata per la camera di consiglio dell’11.06.2002; Vista l’istanza di sospensione ai sensi dell’art. 23 bis della legge 1034/1971, depositata il 03.07.2002; Viste le memorie prodotte; Visti gli atti tutti della causa; Designato relatore per la camera di consiglio del 09.07.2002 il consigliere Hans Zelger ed ivi sentiti gli avv.ti C. Baur, in sostituzione dell’avv. P. Platter e M. Menestrina per le ricorrenti, l’avv. S. Beikircher per la Provincia Autonoma di Bolzano e l’avv. M. C. Vettori per la ditta Vettori Forniture di Vettori geom. Roberto; Ritenuto e considerato in fatto e in diritto quanto segue: F A T T O   E   D I R I T T O È impugnata la deliberazione n. 5 del 22 aprile 2002 dell'autorità di gara avente ad oggetto l'annullamento dell'aggiudicazione della fornitura e del montaggio del lotto H3 - arredi per aule di insegnamento della Libera Università di Bolzano -, alla ditta Arte Srl di Bolzano in ATI con Berger Innenausbau snc di Bolzano e l’aggiudicazione provvisoria all'impresa Vettori Forniture di Bolzano. La Provincia autonoma di Bolzano aveva indetto una gara d'appalto per la fornitura del materiale di cui sopra. L'autorità di gara facendosi proprie le valutazioni della commissione tecnica concludeva, con v......