OMESSO CONTROLLO RITENUTE PER CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO



(continua a leggere)


Comunicazione lavoro occasionale accessorio



































































































SEZIONE SEZIONE ESITO NUMERO ANNO MATERIA PUBBLICAZIONE TERZA APPELLO Sentenza 549 2010 Responsabilità 14-09-2010 REPUBBLICA ITALIANA   549/2010 In Nome del Popolo Italiano LA CORTE DEI CONTI Sezione Terza Giurisdizionale Centrale d’Appello composta dai seguenti Magistrati : Dott. Ignazio de Marco                                Presidente Dott. Giorgio Capone                         Consigliere Dott. Enzo Rotolo                                     Consigliere Dott. Amedeo Rozera                                                Consigliere Dott. Fulvio Maria Longavita                               Consigliere Rel. Est. pronuncia la seguente   S E N T E N Z A sull’appello in materia di responsabilità, avverso la sentenza della Sezione Giurisdizionale per il Lazio n. 89/2009, proposto dal sig. Eligio Moriconi, contro la Procura Generale e la Procura Regionale presso la predetta Sezione, e contro le signore Picchi Alessandra e Navarra Maria Luisa. Visto l’atto d’appello, iscritto al n. 35176 del registro di Segreteria, e gli altri atti e documenti tutti della causa; Uditi, alla pubblica udienza del 16/6/2010, con l’assistenza del Segretario sig.ra Gerarda Calabrese: il relatore, Consigliere Fulvio Maria Longavita; il difensore di parte appellante, avv. Ambrogio Moriconi; il P.M., dr. Paolo Luigi Ribecchi. Svolgimento del Processo 1) – Con l’impugnata sentenza, la Sezione Giurisdizionale Regionale della Corte dei conti per il Lazio ha condannato, in via principale, in solido tra loro ed a favore del Comune di Ferentino, le sigg.re Alessandra Picchi e Maria Luisa Navarra al pagamento della complessiva somma di € 81.260,58, a favore del Comune stesso, oltre interessi legali, rivalutazione e spese di giudizio (quest’ultime a favore dello Stato), nelle loro qualità di “funzionari addetti –rispettivamente – all’Ufficio Stipendi ed all’Ufficio mandati” del predetto Comune. Con la medesima sentenza, inoltre è stato condannato anche il sig. Eligio Moriconi, quale “Responsabile dell’Ufficio Ragioneria” del ridetto comune, in via sussidiaria e fino alla concorrenza di € 30.000,00. La vicenda, chiarisce la gravata sentenza, attiene al rimborso di rate di prestiti contratti dalle nominate dipendenti che sono finite per gravare sul Comune di Ferentino, non essendo state riversate al Comune stesso le ritenute di 1/5 operate sugli stipendi delle signore Picchi e Navarra, secondo quanto precisato dalla Procura Regionale nell’atto di citazione depositato l’8/11/2006. La gravata sentenza dà atto della costituzione nel giudizio di primo grado del sig. Moriconi, mediante memoria depositata il 4/4/2008, nella quale si è sostanzialmente eccepito la mancanza ......