PICCOLI COMUNI: CONSULTAZIONE GRATUITA G.U. ON LINE



(continua a leggere)


IMPUGNAZIONE DEL DINIEGO DI ACCESSO AGLI ATTI DI GARA



































































































Circolare F Circolare F.L. 9/2006 AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA - LORO SEDI AI SIGG. COMMISSARI DEL GOVERNO NELLE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO - TRENTO-BOLZANO AL SIG. PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA VALLE D'AOSTA - SERVIZI DI PREFETTURA - AOSTA AI SIGG. SINDACI (dei comuni fino a 5000 abitanti - per il tramite delle Prefetture-UTG) - LORO SEDI OGGETTO: Fornitura di un servizio di consultazione gratuita del Servizio Guritel - Gazzetta Ufficiale on-line e della riviste telematiche Rivistacorteconti.it e Giustamm.it da parte dei Comuni d'Italia con popolazione fino a cinquemila abitanti. §. Premessa. La Direzione Centrale della Finanza Locale si è fatta carico di organizzare e sostenere l'onere economico per la fornitura di un servizio telematico che consenta ai Comuni d'Italia con popolazione fino a cinquemila abitanti ed agli uffici in indirizzo l'accesso, dalla propria sede, con strumenti idonei, tramite rete Internet, ai Sistemi Informativi Telematici dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., per la consultazione on line di documentazione legislativa. 1 - Oggetto. In particolare si è perseguito l'obiettivo di offrire, in utilizzo gratuito, alcuni servizi di consultazione tra i più importanti predisposti da I.P.Z.S. S.p.A.: la banca dati della Gazzetta Ufficiale- Serie Generale Parte I, ivi compresa la versione aggiornata degli atti, e quarta serie - speciale concorsi ed esami: La Gazzetta Serie Generale - Parte I comprende: - Gazzette Ufficiali in formato testo disponibili dal 1998; - Gazzette Ufficiali in formato grafico PDF disponibili dal settembre 1998; - Provvedimenti nel testo aggiornato e/o vigente ad una certa data disponibili dal 1° gennaio 1990; - Funzione di download dei supplementi pubblicati dal 2002. la Rivista telematica della Corte dei Conti: versione web della tradizionale Rivista della Corte dei Conti su carta; consente di disporre, oltre che di una informazione in tempo reale sulle più rilevanti novità giurisprudenziali della Corte, anche di un archivio della dottrina e dei testi integrali delle pronunce di maggiore interesse. la Rivista telematica Giustamm.it: strumento di aggiornamento e di ricerca tempestivo e completo in materia di diritto amministrativo, quotidianamente implementata con testi normativi, pronunce giurisprudenziali, dottrina di commento, approfondimenti tematici, relazioni, recensioni, monografie, oltre ad informazioni e servizi di interesse nel campo del diritto pubblico. 2 - Modalità operative. Il servizio di consultazione avrà la durata di un anno con inizio dal prossimo mese di maggio 2006 e termine il 30 aprile 2007, salvo eventuale proroga che sarà comunicata a tempo debito. L'accesso al servizio di consultazione oggetto della presente ordinazione avverrà tramite rete internet, mediante la pagina di accoglienza dedicata ai Comuni resa disponibile da I.P.Z.S. S.p.A. sul proprio sito internet all'indirizzo www.ipzs.it/finanzalocale/servizigratuiti.htm, ove saranno presenti anche le istruzioni on-line per la fruizione del Servizio che consentirà fino a 500 accessi contemporanei. E' fatto assoluto divieto di trasferire a terzi, anche a titolo gratuito e/o contemporaneamente, le password di accesso concesse da I.P.Z.S. S.p.A.. A tal fine si considerano terzi i soggetti diversi dai Comuni d'Italia con popolazione fino a cinquemila abitanti. L'Istituto potrà modificare le modalità di accesso al Servizio dandone comunicazione scritta agli utenti con congruo preavviso. I comuni già abbonati al Servizio Guritel e agli altri servizi telematici dell'Istituto potranno richiedere, alla scadenza del contratto in essere con l'Istituto, il passaggio al nuovo Servizio oggetto del presente accordo. I servizi telematici sono disponibili, di norma, tutti i giorni ventiquattro ore su ventiquattro, i tempi di risposta possono essere prolungati nei periodi di punta e il servizio potrà subire interruzioni per cause tecniche o per manutenzione pianificata. In quest'ultimo caso ne verrà data comunicazione tramite il Servizio stesso. La consultazione gratuita da parte dei comuni e delle Prefetture-UTG è subordinata alla registrazione dell'utente, a mezzo di apposita scheda informatizzata (l'allegato n° 1 reca lo schema della maschera che comparirà a video) da compilare, sempre per via telematica, al momento della prima consultazione del sito, e successiva assegnazione della chiave di accesso (userid e password): la registrazione presuppone l'individuazione della persona abilitata alla consultazione, la quale, unica, potrà accedere al servizio a mezzo di apposito identificativo e password, strettamente personali e non cedibili. Si sottolinea l'importanza della segretezza ed incedibilità dei predetti codici di accesso e l'uso istituzionale del servizio stesso, a cura del soggetto a ciò abilitato. Ai fini compilativi della predetta scheda informatizzata, si precisa che l'accesso alla scheda di registrazione è subordinata alla digitazione del "Codice ente Ministero interno", della denominazione dell'ente, della provincia di appartenenza e del "codice di accesso" costituito dalla password " *********** " (vedi nota a fondo pagina). Si specifica, inoltre, che il campo " Codice Ente Ministero Interno " va compilato con il codice identificativo dell'ente a 10 cifre di Banca dati di Finanza Locale utilizzato in tutti i rapporti certificativi e finanziari intrattenuti con questa Direzione. Per le Prefetture-UTG, il "Codice ente Ministero interno" sarà composto per le prime sei cifre dalle stesse che compongono il codice dei comuni ricadenti nel proprio ambito territoriale e per le restanti quattro cifre da 9000. La denominazione ente sarà, invece, il nome della città (ad esempio: Alessandria). Ad ogni buon fine si allega l'elenco degli enti con popolazione fino a 5.000 abitanti e della Prefettura-UTG competente per territorio, recante il Codice Ministero Interno e la popolazione. Sarà cura di I.P.Z.S. S.p.A. comunicare, sulla casella di posta elettronica dichiarata dal richiedente , l'avvenuta abilitazione e la relativa "chiave d'accesso". Si ribadisce che la richiesta di abilitazione potrà essere effettuata una ed una sola volta e che non sarà, comunque consentito l'uso della chiave di accesso da più utilizzatori nello stesso istante. 3 - Utilizzatori. Come già accennato in premessa, i fruitori dei servizi gratuiti di cui trattasi sono solo ed esclusivamente i comuni con popolazione fino a 5000 abitanti e gli uffici in indirizzo. A tale scopo saranno utilizzati i dati della popolazione al 31 dicembre 2004 forniti dal competente ISTAT e già utilizzati da questa Direzione centrale in occasione della recente determinazione della contribuzione erariale per l'anno 2006 dallo Stato agli Enti Locali. Il Sindaco di ciascuno dei comuni beneficiari provvederà ad individuare la persona abilitata ad usufruire del servizio mentre per le Prefetture-UTG all'individuazione provvederà il Prefetto. 4 - Adempimenti. Le Prefetture-UTG, la Presidenza della regione autonoma della Valle d'Aosta ed i Commissariati del Governo di Trento e Bolzano sono pregati, ciascuno per il proprio ambito territoriale di competenza, di diffondere ai sigg. Sindaci dei soli comuni di cui all'allegato elenco il contenuto della presente. Si prega, infine, di voler assicurare la ricezione e l'adempimento della presente. Roma, lì 27 aprile 2006 IL DIRETTORE CENTRALE (dott. M. Bruschi) NOTA: la password di accesso per gli enti locali è rilevabile dagli originali della presente circolare trasmessi a Prefetture, Commissariati del Governo di Trento e Bolzano e Presidenza della Giunta Regionale della Valle d' Aosta per il successivo inoltro agli enti locali. ALLEGATO N. 1 ENTI LOCALI La compilazione della scheda sottostante permette agli Enti locali di richiedere l'attivazione del servizio "Gazzette Ufficiali" messo a disposizione dal Ministero dell'interno. Tutte le informazioni richieste devono essere fornite obbligatoriamente. Il servizio è gratuito, ma l'accesso è condizionato dal possesso di USERID e PASSWORD che saranno successivamente comunicate, dopo opportune verifiche da parte del Ministero dell'interno, attraverso l'indirizzo E - mail indicato; Il tasto "Entra" permetterà l'accesso alla pagina di inserimento dei dati personali nella quale il tasto "Abilita" acquisirà i dati immessi. ATTENZIONE: la procedura di registrazione potrà essere effettuata una sola volta. SCHEDA DI REGISTRAZIONE (a cura del responsabile del servizio) Nome Cognome Codice fiscale Codice fiscale del Comune Codice Ente Ministero Interno E - mail Telefono Fax Qualifica Regione Provincia Ente Nota: in conformità con l'art. 10 della legge n° 675 del 1996, si dichiara che: I dati vengono raccolti con la sola finalità di registrare l'utente e di attivare nei suoi confronti il servizio messo a disposizione dal Ministero dell'interno; I dati saranno comunicati esclusivamente al Ministero dell'interno; L'interessato gode dei diritti di cui all'art. 13 della legge n° 675 del 1996; Titolare e responsabile dei dati raccolti è l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Piazza Verdi 10 - Roma; L'attivazione del sito è autorizzata dal Ministero dell'interno ad uso esclusivo e per le finalità dell' Ente richiedente. ......