PIÙ AMPIE LE VIE PER IL RICORSO SUI RISULTATI ELETTORALI



(continua a leggere)


Un documento di Legautonomie su federalismo fiscale e finanziaria 2003



































































































                        REPUBBLICA ITALIANA                                N.         REG.DEC.                IN NOME DEL POPOLO ITALIANO                        N. 1434 REG.RIC. Il  Consiglio  di  Stato  in  sede  giurisdizionale,   Quinta  Sezione           ANNO 2002 ha pronunciato la seguente DECISIONE sul ricorso in appello n. 1434/2002 proposto da Francesco Lombardi, rappresentato e difeso dagli Avvocati Antonio Lamberti e Rosa Suppa, ed elettivamente domiciliato presso lo studio del primo, in Roma, Viale dei Parioli, 67. CONTRO Giuseppe Sagliocco, rappresentato e difeso dagli Avv.ti Giuseppe Abbamonte e Luigi M. D’Angiolella, ed elettivamente domiciliato in Roma, Via M. Mercati, 51, presso l’Avv. Ennio Luponio; E CONTRO la Regione Campania, in persona del presidente della giunta regionale in carica, rappresentato e difeso dall’Avv. Maria D’Elia, ed elettivamente domiciliata in Roma, Via del Tritone, n. 61. l’Ufficio Centrale circoscrizionale di Santa Maria Capua Vetere, in persona del legale rappresentante, rappresentato e difeso dall’Avvocatura Generale dello Stato, presso cui domicilia in Roma, Via dei Portoghesi, n. 12. per la riforma della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, sede di Napoli, Sezione Seconda, 13 novembre 2001 n. 4859. Visto il ricorso con i relativi allegati; Visto l'atto di costituzione in giudizio della parte appellata; Esaminate le memorie prodotte dalle parti a sostegno delle rispettive difese; Visti tutti gli atti di causa; Relatore alla pubblica udienza del 4 giugno 2002, il Consigliere Marco Lipari; Uditi i difensori delle parti, come da verbale d’ udienza; Ritenuto e considerato in fatto e in diritto quanto segue: FATTO                  1          L’appellante, ricorrente in primo grado, è stato candidato per il rinnovo del consiglio regionale della Campania, svoltesi il 16 aprile 2000, nell’ambito della lista n. 10, Partito Popolare, nella circoscrizione provinciale di Caserta.                  2          All’esito delle operazioni elettorali, ed a seguito della proclamazione degli eletti, l’appellante otteneva la cifra elettorale di 9726 voti, classificandosi come primo dei non eletti, ad appena 115 voti di distanza dal primo ed unico eletto della lista (il candidato Giuseppe Sagliocco, il quale conseguiva la cifra elettorale di 9841 voti).                  3          L’appellante impugnava l’atto di proclamazione degli eletti, lamentando la mancata attribuzione di diver......