PROPAGANDA ELETTORALE



(continua a leggere)


ERRATA NOTIFICA, MULTA ANNULLATA



































































































Presidenza del Consiglio - Dipartimento per l'Informazione e l'editoria Circolare 7 febbraio 2008 Presidenza del Consiglio - Dipartimento per l'Informazione e l'editoria Circolare 7 febbraio 2008 OGGETTO: Informazione e propaganda durante la campagna elettorale. Ai fini dell'applicazione delle disposizioni di cui alla legge 22 febbraio 2000 n. 28 recante: «Disposizioni sulla parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica» modificata dalla legge 6 novembre 2003 n. 313: «Disposizioni per l'attuazione del principio del pluralismo nella programmazione delle emittenti radiofoniche e televisive locali», si ribadisce quanto disposto dall'art. 9: «1. Dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni. 2. Le emittenti radiotelevisive pubbliche e private, su indicazione delle istituzioni competenti, informano i cittadini sulle modalità di voto e degli orari di apertura e di chiusura dei seggi elettorali». Tale disposizione si applica altresì alle pubblicazioni edite dalla Pubblica Amministrazione. Si veda: Dpr 6 febbraio 2008, n. 20 «Convocazione dei comizi per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica» (G.U. n. 31 del 6/2/2008 - Suppl. Ordinario n. 31).   ......