RACCOMANDAZIONI DELL'OSSERVATORIO SULLE NORME DELLA FINANZIARIA 2003



(continua a leggere)


Possono ricorrere solo le imprese partecipanti alla gara



































































































Assentito dall’On Assentito dall’On.le Ministro Pisanu ed approvato nella seduta del 9 gennaio 2003 1. Relazione al Ministro  sull’attività svolta finora. Valutazioni sullo stato di attuazione dell’ordinamento finanziario e contabile e sui principali problemi attuali che interessano gli enti locali in materia di finanza locale;   2. Redazione, con l’ausilio del gruppo di lavoro istituito d’intesa con i Consigli nazionali dei dottori e dei ragionieri commercialisti, con l’Associazione nazionale dei revisori degli enti locali, con l’Istituto nazionale dei revisori contabili e con l’Associazione nazionale dei ragionieri degli enti locali, dei principi contabili puntuali sugli istituti della programmazione e della previsione nonché della rendicontazione, proseguendo poi con gli altri 3. Evidenziazione delle regole fondamentali in materia tributaria, in materia di armonizzazione dei bilanci e di coordinamento finanziario e contabile, ai fini dell’applicazione delle norme costituzionali riguardanti gli enti locali 4. Raccomandazioni dell’Osservatorio sull’applicazione delle norme emanate in materia finanziaria e contabile con la legge finanziaria statale per il 2003 5. Redazione finale del II quaderno di orientamento dedicato alla gestione economico-finanziaria degli enti locali. Avvio della redazione  di ulteriori quaderni dedicati alla rendicontazione generale degli enti locali ed all’attività di revisione economico-finanziaria 6. Indagine sull’esistenza e sull’attività di osservatori universitari e non, che svolgano studi sull’efficienza, efficacia ed economicità dei servizi pubblici locali. Istituzione di eventuali forme di collaborazione 7. Prosecuzione degli studi sulla distribuzione delle risorse agli enti locali, tenuto conto delle realtà regionali ed in funzione del costo delle funzioni amministrative, del livello essenziale dei servizi e delle esigenze della coesione sociale e dello sviluppo economico 8. Svolgimento di un’attività di divulgazione diretta ad amministratori ed operatori degli enti locali nelle materie studiate dall’Osservatorio sulle quali vengono avanzate proposte, in tema di principi contabili ed in tema di programmazione e di contabilità economica, per le quali ultime maggiore è stata la difficoltà applicativa. Partecipazione sul territorio dei componenti dell’Osservatorio. 09/01/2003 ......