RATEAZIONE PREMIO AUTOLIQUIDAZIONE



(continua a leggere)


RIDUZIONE 10% DELLE INDENNITA': NON PIU' VIGENTE



































































































20 gennaio 2010 20 gennaio 2010 Direzione Centrale Rischi Ufficio Entrate Prot. 60010.20/01/2010.0000500 ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI Oggetto: Rateazione ex art. 59, comma 19, della legge 449/1997, così come modificato dall'art. 55, comma 5, della Legge n. 144/1999: autoliquidazione 2009/2010. Il Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro - ha comunicato il tasso di interesse da applicare al secondo, terzo e quarto rateo del premio relativo all'autoliquidazione 2009/2010, come previsto dall'art. 59, comma 19, della legge n. 449/1997, così come modificato dall'art. 55, comma 5, della legge n. 144/1999. La misura di detto tasso di interesse è pari al 2,18%. Pertanto, per coloro che usufruiscono del pagamento rateale per l'autoliquidazione 2009/2010 in scadenza al 16 febbraio 2010 i coefficienti da moltiplicare per gli importi della seconda, terza e quarta rata  scadenti il 16 maggio1, 16 agosto e 16 novembre del corrente anno, sono: Tabella coefficienti autoliquidazione 2009/2010 Scadenza rate    Coefficienti    16 maggio 2010    0,005315616    16 agosto 2010    0,010810411    16 novembre 2010    0,016305205 Per coloro che usufruiscono del pagamento rateale per l'autoliquidazione 2009/2010 in scadenza al 16 giugno 2010, fermo restando che a tale data deve essere stato effettuato il versamento del 50% di quanto dovuto a tale titolo, i coefficienti da moltiplicare per gli importi della terza e quarta rata scadenti il 16 agosto e 16 novembre del corrente anno, sono: Tabella coefficienti autoliquidazione 2009/2010 Scadenza rate    Coefficienti    16 agosto 2010    0,003643288    16 novembre 2010    0,009138082 IL DIRETTORE CENTRALE Ing. Ester Rotoli         Note: 1- Poiché il giorno 16 maggio cade di domenica, il pagamento può essere effettuato entro  lunedì 17 maggio. ......