RIMBORSI MINORI INTROITI DA ADDIZIONALE IRPEF



(continua a leggere)


Debiti fuori bilancio: parametri obiettivi 2010/2012



































































































Comunicato del 6 luglio 2010 Comunicato del 6 luglio 2010 Si comunica che sono stati inseriti nella spettanza dell’anno 2010 – voce “altri contributi generali”- i dati relativi al trasferimento compensativo per i minori introiti derivanti dall’addizionale irpef degli anni 2009 e 2010. I minori introiti sono conseguenti alle modifiche della disciplina dell’irpef introdotte: dall’articolo 1, commi 10, 11, 13, e 15 della legge 28 dicembre 2007, n. 244 (legge finanziaria 2008) relativi tra l’altro, a detrazioni per contratti di locazione e per carichi di famiglia; dall’articolo 2 del decreto legge 27 maggio 2008, n. 93 convertito dalla legge 24 luglio 2008, n. 126, relativo a misure sperimentali per l’incremento della produttivita' del lavoro le cui disposioni sono state prorogate per l’anno 2009 dall’articolo 5, comma 1 ; del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2; dall’articolo 6, comma 1, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2 relativo alla deduzione dall’ires e dall’irpef della quota irap relativa al costo del lavoro e degli interessi. Con decreto del direttore centrale della finanza locale del 1 luglio 2010, n. 6968, emanato previa intesa con la Conferenza Stato – Città ed Autonomie Locali, sono stati individuati i criteri di ripartizione delle risorse finanziarie destinate al rimborso ai comuni dei minori introiti connessi all’addizionale irpef. In particolare l’articolo 1, del citato provvedimento stabilisce che le somme disponibili per gli anni 2009 e 2010 sono ripartite tra i comuni in proporzione al reddito imponibile irpef 2007 ed alle aliquote dell’addizionale comunale applicate per lo stesso anno. Le voci di spettanza “003324” e “003325”( consultabili nell’apertura della voce “trasferimenti compensativi addizionale irpef”) si riferiscono ai minori introiti connessi alle disposizioni di cui ai punti 1) e 2) rispettivamente spettanti per l’anno 2009 e per l’anno 2010. La voce di spettanza”003327” ( consultabile nell’apertura della voce “trasferimenti compensativi addizionale irpef”) si riferisce ai minori introiti connessi alle disposizioni di cui al punto 3). Si comunica altresì che in data 6 luglio 2010 si e’ provveduto all’erogazione degli importi spettanti per l’anno 2010 (voci di spettanza “003326” e “003327”). Relativamente agli importi spettanti per l’anno 2009 (voce di spettanza “003325”) alla loro erogazione si provvedera’ dopo l’assegnazione dei fondi di cassa. IL DIRETTORE CENTRALE (Verde)     ......