SOCIETA' MISTE: LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA NON LEDE LA CONCORRENZA



(continua a leggere)


COPERTURA DELLE PERDITE DELLE AZIENDE PARTECIPATE



































































































REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO N.3499/08 Reg.Dec. N.5346  Reg.Ric. ANNO   2007 Disp.vo 337/2008 Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) ha pronunciato la seguente DECISIONE sul ricorso in appello n. 5346/2007 proposto da E.N.E.L. RETE GAS S.P.A., in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa dal Prof. Avv. Stefano Crisci, elettivamente domiciliata presso il suo studio in Roma, Via Parigi n. 11 (studio Carnelutti); contro COMUNE DI TERNI, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentato e difeso dagli avv.ti Prof. Angelo Clarizia e Tommaso Salonico, con domicilio eletto presso lo studio del primo in Roma alla via Principessa Clotilde n. 2; e nei confronti di UMBRIA DISTRIBUZIONE GAS S.P.A., in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentato e difeso dagli avv.ti prof.ri Giuseppe Caia e Mario Sanino, con domicilio eletto presso lo studio del secondo in Roma, Viale Parioli n. 180; per l’annullamento della sentenza del T.a.r. Umbria n. 427/2007, resa inter partes; Visto il ricorso con i relativi allegati; Visto l’atto di costituzione in giudizio del Comune di Terni e di Umbria Distribuzione Gas; Viste le memorie depositate dalle parte a sostegno delle rispettive posizioni; Visti gli atti tutti della causa; Relatore alla udienza pubblica del 15 aprile 2008, il Consigliere Roberto Giovagnoli; uditi, altresì, gli avv.ti Crisci, Sanino, Clarizia e Caia;