SOSTITUZIONE DI DIPENDENTE DIMISSIONARIO



(continua a leggere)


FINANZIAMENTI PER I GEMELLAGGI



































































































22/07/2005 - Sostituzione di un dipendente dimissionario con un candidato utilmente collocato nella graduatoria 22/07/2005 - Sostituzione di un dipendente dimissionario con un candidato utilmente collocato nella graduatoria Ufficio UPPA/Cont Servizio programmazione- assunzioni e reclutamento 22 luglio 2005 Parere n. 217/05 Al Comune di Palermo Corso Vittorio Emanuele, 261, 90133 Palermo Oggetto: richiesta di parere in ordine alla possibilità si sostituire un dipendente dimissionario con un candidato utilmente collocato nella graduatoria. In riferimento alla richiesta di parere, di cui alla nota n. 3960 del 8 aprile 2005, si rappresenta che il quadro normativo che delinea l'ordinamento è dato dal D.P.C.M del 27 luglio 2004 e dalla Legge 30 dicembre 2004, n. 311 . Codesta Amministrazione chiede se, dopo aver provveduto ad effettuare le assunzioni autorizzate con il D.P.C.M. 27 luglio 2004, a seguito delle dimissioni date da un dipendente in servizio, è possibile procedere alla sostituzione di un dipendente dimissionario con un altro candidato risultante idoneo dalla graduatoria. In proposito si espongono le seguenti considerazioni. Ai sensi dell'art 1, comma 95, della L. 30 Dicembre 2004, n. 311, vige il divieto di assunzioni per il triennio 2005 2006 2007. Per le regioni e le autonomie locali si applicano le disposizioni di cui al comma 98 e 95. Il comma 95 stabilisce che sono fatte salve le assunzioni autorizzate nel 2004 con D.P.C.M. del 24 Luglio del 2004 ma non effettuate nel medesimo anno. Ciò premesso si ritiene che codesta amministrazione, può procedere alla sostituzione del dipendente dimessosi dal servizio, coprendo la vacanza in organico, attingendo tale risorsa umana dalla graduatoria già esistente, a condizione che ciò avvenga nei limiti e nel rispetto del D.P.C.M. del 24 Luglio del 2004. Nel caso in cui questa sostituzione dovesse avvenire oltre i limiti di assunzioni fissati dal D.P.C.M si applicano le disposizioni del comma 98, art 1 della legge 311 del 2004 e dei D.P.C.M attuativi, pertanto, in questo caso lo scorrimento della graduatoria potrà essere effettuato solo nell'ambito di nuovi contingenti che verranno definiti ai sensi del richiamato comma 98. IL DIRETTORE DELL'UFFICIO Francesco Verbaro ......