TRASFERIMENTI: DALL'1-1-2008 OBBLIGATORIO IL CODICE IBAN



(continua a leggere)


ESPROPRIAZIONI: CRITERI DI COMPUTO DELL'INDENNITA'



































































































Circolare F Circolare F.L. 28 / 2007 AI SIGNORI PREFETTI DELLA REPUBBLICA - LORO SEDI AI COMMISSARI DEL GOVERNO DELLE PROVINCE DI TRENTO E BOLZANO AL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE VALLE D'AOSTA CIRCOLARE TELEGRAFICA N. F.L. 28/2007 DIPARTIMENTO AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE PER LA FINANZA LOCALE SERVIZIO FINANZA LOCALE SI FA PRESENTE CHE A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2008, PER L'EMISSIONE DEI MANDATI INFORMATICI CON ACCREDITO DELLE SOMME SUI CONTI CORRENTE BANCARI O POSTALI DEVE OBBLIGATORIAMENTE ESSERE UTILIZZATO IL CODICE IBAN (CODIFICA INTERNAZIONALE CHE IDENTIFICA CIASCUN CONTO CORRENTE). IN RELAZIONE A CIO' SI PREGA DI INVITARE GLI ENTI LOCALI PER I QUALI LE EROGAZIONI DEI TRASFERIMENTI ERARIALI SONO DISPOSTE CON ACCREDITO SUL CONTO CORRENTE BANCARIO O POSTALE A COMUNICARE A QUESTO UFFICIO ANCHE VIA TELEFAX AI NUMERI 0646549653-0646549615, IL CITATO CODICE IBAN COMPLETO (STRINGA SENZA INTERRUZIONI DA 27 CARATTERI) NONCHE' IL CODICE ABI E CAB. SI SEGNALA L'URGENZA. IL DIRETTORE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE GIANCARLO VERDE Roma lý 28 novembre 2007 ......