TRASMISSIONE CON LA PEC DEL CERTIFICATO 2010



(continua a leggere)


Differimento termini presentazione certificato del bilancio



































































































TBEL-Trasmissione Bilanci Enti Locali TBEL-Trasmissione Bilanci Enti Locali In applicazione di quanto previsto nel decreto dell'11 marzo 2010 concernente le "Modalità relative alle certificazioni del bilancio di previsione 2010 delle province, dei comuni, delle comunità montane e delle unioni di comuni", si rendono disponibili con apposite faq (domande frequentemente poste) le istruzioni per la trasmissione delle certificazioni via posta elettronica certificata. La trasmissione potrà avvenire a partire dal 7 giugno 2010. ______________________________--   TBEL-Trasmissione Bilanci Enti Locali F.A.Q. ·         Quali sono i passi fondamentali per spedire il Certificato di Bilancio con il sistema TBEL? I passi fondamentali per spedire un Certificato di Bilancio con il sistema TBEL sono: Fase Strumento Creazione File DATI.XML Software Firma File DATI.XML Tool per Firma Digitale Creazione File Info Accesso a TBEL Internet Invio Certificato con PEC PEC ·         Chi è preposto alla firma digitale dei files contenenti il Certificato di Bilancio ? I files contenenti il Certificato di Bilancio devono essere firmati digitalmente dai soggetti indicati dall’art. 3 del decreto ministeriale del 26 agosto 2009 (segretario, responsabile servizio finanziario e organo della revisione economico finanziaria). ·         Quante sono le firme digitali dei revisori necessari? Anche per la firma digitale dei revisori vengono rispettate le norme seguite per le firme del certificato cartaceo. Quindi per esempio in un collegio di 3 Revisori due firme sono sufficienti. ·         Quale è il formato di firma digitale accettato dal sistema TBEL? Il sistema TBEL accetta la firma digitale in formato PKCS7 meglio noto come p7m. Tale formato è quello previsto dalla normativa vigente sulla interoperabilità della firma digitale ed quello che le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad accettare. ·         Posso utilizzare differenti società di certificazione di firma digitale per i vari soggetti obbligati alla firma? Si. L’unico vincolo è che ovviamente la società sia certificata. ·         L'indirizzo di casella di PEC deve essere nominativo oppure può essere identificato con la figura istituzionale ricoperta all'interno dell'Ente. L’importante è che si utilizzi la casella di PEC censita in fase di abilitazione dell’ente. ·         Cosa succede se vengono inviati tramite PEC uno o più files contenenti il Certificato di Bilancio non firmati digitalmente ? Il Certificato di Bilancio non viene accettato dal sistema TBEL. ·         Il formato del file xml da spedire con sistema TBEL è diverso da quello manuale? No. Il formato del file .xml è indipendente dalla modalità di spedizione. Nel caso di utilizzo di TBEL deve essere firmato digitalmente. ·         Deve comunque essere prodotto il Certificato di Bilancio cartaceo con firma autografa? No. Il certificato cartaceo con firma autografa non è più necessario. ·         Come viene abilitato un Ente ad utilizzare il sistema TBEL? L’ente invia una richiesta tramite PEC all’indirizzo di PEC della Direzione Centrale per la Finanza Locale del Ministero dell’Interno finanzalocale.prot@pec.interno.it. Successivamente riceve una risposta tramite PEC dove sono indicate le credenziali di accesso dell’Utente Amministratore dell’ente. Al primo accesso occorre modificare la password fornita dalla Direzione centrale per la finanza locale sostituendola con una propria ed impostare la domanda per il recupero della psw in caso di smarrimento. ·         Posso configurare più utenti del sistema TBEL?