UTENZE SERVIZI PUBBLICI E DATI CATASTALI IDENTIFICATIVI



(continua a leggere)


ESENZIONE IMPOSTE PER TRASFERIMENTO IMMOBILI



































































































Circolare del 19/10/2005 n Circolare del 19/10/2005 n. 44  Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso   Oggetto:Comunicazione dati  relativi  ad  immobili  con  utenze  di energia elettrica,acqua e  gas.  Articolo  1, commi 332, 333 e 334 della Legge 30 dicembre 2004,n. 311 (Legge Finanziaria per l'anno 2005)(Documento in fase di trattamento redazionale.)Testo:                                 INDICE                                       Premessa                                                                      1.    Obbligo   di   raccolta   e   di   trasmissione   dei   dati   catastali   identificativi degli immobili serviti da utenze di luce, acqua e gas;            1.1    Ambito oggettivo.                                                      1.2    Ambito soggettivo.                                                     1.3    Modalita' di raccolta dei dati.                                        1.4    Societa' impegnate nell'erogazione di piu' servizi.                    1.5    Decorrenza dell'obbligo.                                                  1.5 a)  Contratti  nuovi,  contratti  rinnovati  e  contratti a tempo      indeterminato.                                                                   1.5 b) Cambio del fornitore e modifiche tariffarie.                        1.6    Forniture temporanee o per usi pubblici.                               1.7    Immobili non accatastati o non accatastabili.                          1.8     Immobili principali ed accessori: parti condominiali.                 1.9    Aspetti sanzionatori.                                            2.  Nuovi  obblighi  di  comunicazione  a  carico  delle aziende erogatrici di   acqua e gas.                                                                                                                                             Premessa                                                                            L'articolo 1,  comma  332,  della  Legge  30  dicembre  2004, n. 311 (diseguito "finanziaria  2005")  ha  modificato gli articoli 6 e 7 del DPR n. 605del 1973,  recante  disposizioni  relative all'anagrafe tributaria e al codicefiscale.                                                                            In particolare,  al  quinto comma dell'articolo 7 del citato decreto, e'stato introdotto   l'obbligo   per   i  soggetti  che  erogano  i  servizi  dielettricita', acqua   e   gas  di  raccogliere  e  successivamente  comunicareall'anagrafe tributaria  i  dati  catastali  degli  immobili  presso  cui sonoattivate le   utenze,   cosi'   come  dichiarati  dall'utente.  Dal  combinatodisposto del  nuovo  articolo 6, primo comma, lettera g-ter e dell'articolo 7,comma 5,  si  desume  che  l'obbligo  di comunicare il codice fiscale dei loroclienti, prima  previsto  unicamente  per  il settore dell'energia elettrica eper i  servizi  di  acqua  e gas, limitatamente alle utenze "business"e' statoesteso anche ai soggetti che erogano i servizi idrici e del gas.                    Con la  presente  circolare  si  forniscono  chiarimenti  in  ordine  adalcune problematiche  emerse  in  sede  di  prima  applicazione delle norme inoggetto, anche   sulla   base   di  indicazioni  specifiche  dell'Agenzia  delterritorio.                                                                         Per la   definizione   delle  informazioni  analitiche  che  individuanounivocamente le  unita'  immobiliari da acquisire con riferimento ai contrattiin esame,  si  rinvia  al  Provvedimento del 16 marzo 2005 (Pubblicato in G.U.n. 68  del  23 marzo 2005) emanato congiuntamente dall'Agenzia delle entrate edall'Agenzia del territorio.                                                                                                                                1. Obbligo  di  raccolta  e  trasmissione  dei  dati  catastali